Il telescopio Hubble Photo courtesy of John Nurminen Events B.V.
in foto: Il telescopio Hubble Photo courtesy of John Nurminen Events B.V.

Dal 27 settembre arriva per la prima volta in Italia, a Milano, nello Spazio Ventura XV la mostra sullo spazio dal titolo "NASA – A Human Adventure" che ha già affascinato nel suo tour mondiale iniziato nel 2011 milioni di visitatori perché concepita per adulti e bambini. Circa 1500 metri quadrati di allestimento per raccontare  un viaggio di conquiste e di scoperte tra razzi, Space Shuttle, Lunar Rover, Simulatore di centrifuga spaziale, in un percorso scientifico e immersivo, che va dal primo lancio nello spazio ai giorni nostri con circa 300 manufatti originali provenienti dai programmi spaziali NASA.

Dall' enorme modello in scala del gigantesco razzo lunare Saturn V o la replica fedele della pioneristica navicella Mercury con la quale furono condotte le prime missioni spaziali, e la navicella Gemini, costruita per missioni di lunga durata e ancora un modulo dell’Apollo che portò il primo essere umano sulla Luna e il Rover Lunare che servì agli astronauti per esplorarla.

Non poteva mancare l’ormai iconico Space Shuttle, prima navicella riutilizzabile,  con una sezione che consentirà ai visitatori di vedere il ponte di volo e il ponte di mezzo dove invece mangiano, dormono e lavorano sugli esperimenti.

Ma i visitatori potranno anche sperimentare una simulazione di volo a “bordo” del Mercury Liberty Bell 7 dove si trovava l’astronauta, Gus Grissom. Il simulatore “G-Force – Astronaut Trainer” sarà per il pubblico come una sorta di grande salto adrenalinico, proprio grazie alla forza di gravità generata.

L’esposizione racconta la fantastica storia della National Aeronautics and Space Administration, per tutti la NASA, e le sue incredibili conquiste ottenute nei voli e nelle esplorazioni spaziali.