11 Settembre 2021
22:11

Viaggi ai Caraibi coi soldi dei debitori: arrestata ufficiale giudiziaria ad Alessandria

Agata Platania, ufficiale giudiziaria del Tribunale di Alessandria, è stata posta agli arresti domiciliari lo scorso 30 agosto con l’accusa di peculato: la donna, secondo gli inquirenti che hanno condotto un’indagine a suo carico, avrebbe impiegato il denaro di alcuni debitori in difficoltà spendendolo per fare viaggi ai Caraibi, costose sedute dall’estetista e persino incontri con una cartomante.
A cura di Davide Falcioni

Agata Platania, ufficiale giudiziaria del Tribunale di Alessandria, è stata posta agli arresti domiciliari lo scorso 30 agosto con l'accusa di peculato: la donna, secondo gli inquirenti che hanno condotto un'indagine a suo carico, avrebbe impiegato il denaro di alcuni debitori in difficoltà spendendolo per fare viaggi ai Caraibi, costose sedute dall'estetista e persino incontri con una cartomante. A condurre l'inchiesta è stata la Squadra mobile della polizia di Alessandria, che ha scoperto come la dipendente pubblica si sia intromessa in svariate procedure di pignoramento per sollecitare accordi di pagamento a rate del debito: così facendo sarebbe riuscita a intascare parte di quel denaro, a volte definitivamente, altre solo temporaneamente consegnando poi le somme al legittimo creditore.

L'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari è stata emessa il 30 agosto e stabilita dal gip perché Agata Platania, dopo aver appreso dell’indagine sul suo conto, ha iniziato a fare pressioni sui debitori affinché la scagionassero nel caso fossero stati chiamati come testimoni dalla polizia. Un evidente tentativo di inquinamento delle prove che è stato scoperto. Stando a quanto emerso la donna, ufficiale giudiziaria, intercettava i debitori e i creditori, sceglieva i pagatori più in difficoltà per convincerli a optare per la strada della rateizzazione del debito. Una parte di quelle rate – secondo l’accusa – finiva però nelle sue tasche. I sospetti su Platania erano sorti guadando anche il suo stile di vita, decisamente al di sopra delle possibilità di un dipendente pubblico, tra viaggi ai caraibi e altri sconosciuti a molti suoi colleghi.

Niente vaccino, prenota un tampone ogni due giorni per tre mesi. Francesco: "Mi danno del matto"
Niente vaccino, prenota un tampone ogni due giorni per tre mesi. Francesco: "Mi danno del matto"
Processo Ruby Ter, Silvio Berlusconi è stato assolto a Siena
Processo Ruby Ter, Silvio Berlusconi è stato assolto a Siena
Cucchi vittima di pestaggio ingiustificato e sproporzionato, la sentenza di condanna dei carabinieri
Cucchi vittima di pestaggio ingiustificato e sproporzionato, la sentenza di condanna dei carabinieri
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni