2.960 CONDIVISIONI
14 Settembre 2022
09:48

Verso una nuova ondata Covid e influenza severa, Rezza e Ricciardi: “Fare doppio vaccino”

Ricciardi: “Dopo due anni di diminuzione dell’epidemia influenzale la prossima sarà una stagione impegnativa”. Rezza: “Importante vaccinarsi, la prossima influenza sarà intensa”.
A cura di Davide Falcioni
2.960 CONDIVISIONI

Una nuova ondata Covid e l'arrivo dell'influenza stagionale potrebbero rendere il prossimo autunno particolarmente difficile. Per questo, alla duplice minaccia per la salute di migliaia di persone, soprattutto fragili e anziani, gli esperti consigliano di rispondere con una vaccinazione "combo", ovvero con la somministrazione contemporanea in un'unica seduta del vaccino contro il Sars-CoV-2 e dell'antinfluenzale.

Secondo gli esperti la prossima nuova ondata di Covid incrocerà l'influenza stagionale che, stando alle prime indicazioni, quest'inverno dovrebbe presentarsi in forma severa. Il rischio è quindi quello di un intasamento delle strutture sanitarie per il persistere di due emergenze concomitanti. A ribadire l'importanza della vaccinazione anti-Covid, presto possibile con gli immunizzanti aggiornati anti-Omicron, è il ministro della Salute Roberto Speranza: "Bisogna lanciare con forza questa ulteriore campagna di vaccinazione con i vaccini aggiornati, che per il momento è rivolta alla fascia dei più fragili. I nuovi vaccini anti Omicron 1, 4 e 5 sono tutti molto simili e costruiti su tale variante: metteremo a disposizione i vaccini più aggiornati appena saranno materialmente sul territorio. Se molliamo sulla campagna vaccinale facciamo un clamoroso passo indietro e ciò ci espone a maggiori rischi in vista dell'autunno, anche perché abbiamo una popolazione molto anziana che ha bisogno di uno scudo protettivo".

Ricciardi e Rezza: "La prossima sarà stagione influenzale intensa"

Per Walter Ricciardi, consigliere scientifico del ministro della Salute, si deve considerare che "dopo due anni di diminuzione dell'epidemia influenzale, quello che vediamo dai dati che arrivano dall'altro emisfero, è che sarà una stagione impegnativa. Per questo è importantissimo, nella prossima stagione autunnale, fare la vaccinazione contro l'influenza e il richiamo contro il Covid". I due vaccini, ha spiegato, possono essere iniettati nella stessa seduta.

Dello stesso avviso il direttore Prevenzione del ministero della Salute Gianni Rezza, che parla di "stagione influenzale ad alta intensità". Quest'anno, sottolinea, "abbiamo tutte le condizioni per numeri alti perché saremo senza protezioni come mascherine e distanziamento, ma con una popolazione ampiamente suscettibile perché il virus influenzale ha circolato poco nei due anni precedenti. Quindi è importante vaccinarsi".

2.960 CONDIVISIONI
Perché ci sarà una nuova ondata Covid dopo l’Immacolata, secondo Pregliasco
Perché ci sarà una nuova ondata Covid dopo l’Immacolata, secondo Pregliasco
Pregliasco spiega come potrebbe essere il Natale 2022 tra Covid e influenza
Pregliasco spiega come potrebbe essere il Natale 2022 tra Covid e influenza
Quarta dose, perché è falso che debbano farla solo i fragili, come dice Gemmato: intervista a Lopalco
Quarta dose, perché è falso che debbano farla solo i fragili, come dice Gemmato: intervista a Lopalco
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni