1 Settembre 2017
17:26

Verona, gli nega una sigaretta e lui lo accoltella in strada: morto 58enne portoghese

Il 58enne Joaquim Manuel Fajardo Moio è stato colpito da un connazionale dopo una discussione ed è morto dissanguato. Un fendente gli ha reciso l’arteria femorale causando la morte per dissanguamento.
A cura di Biagio Chiariello

Accoltellato a morte per una sigaretta negata. Così è morto Joaquim Manuel Fajardo Moio, portoghese di 58 anni. I fatti nella serata di ieri, 31 agosto, dopo un lite consumatosi nel b&b di Verona, ‘La Dimora del viaggiatore’ nel quartiere di Borgo Roma. La vittima vi lavorava come operaio e alloggiava nella stessa struttura. Un 37enne connazionale gli avrebbe chiesto una sigaretta, Moio avrebbe rifiutato. La discussione, secondo le prime ricostruzioni delle forze dell’ordine, si è conclusa con una coltellata all’arteria femorale. Il 58enne è deceduto per dissanguamento.

Anche il 37enne lavorava presso il b&b: l’uomo potrebbe essere fermato con l’accusa di omicidio e l’aggravante dei futili motivi. Nella struttura alloggiavano altri sei portoghesi. Proprio uno di loro ha dato l'allarme chiamando i soccorsi. Tutti erano arrivati da poco a Verona assieme a un gruppo di lusitani, dipendenti di un'azienda portoghese che produce forni industriali. Tutti sono stati interrogati in Questura a Verona. Sul posto sono intervenuti Verona Emergenza, le volanti della squadra mobile e la polizia scientifica, che ha eseguito i rilievi fino a tarda notte. Le indagini della Polizia di Stato sono coordinate dal pubblico ministero Valeria Ardito della Procura della Repubblica di Verona.

Verona, esce con la moto da cross: Thomas trovato morto a 20 anni in una roggia piena d’acqua
Verona, esce con la moto da cross: Thomas trovato morto a 20 anni in una roggia piena d’acqua
Precipita dal terzo piano, grave bambina di 4 anni a Macerata: la mamma tenta il suicidio
Precipita dal terzo piano, grave bambina di 4 anni a Macerata: la mamma tenta il suicidio
Liliana Resinovich, perché neppure le analisi sulle scarpe sciolgono il nodo sulle cause della morte
Liliana Resinovich, perché neppure le analisi sulle scarpe sciolgono il nodo sulle cause della morte
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni