676 CONDIVISIONI
Covid 19
11 Marzo 2021
22:55

Vercelli, maestra ha un malore in Dad: i suoi alunni se ne accorgono e le salvano la vita

Una maestra di catechismo ha accusato un grave malore oggi pomeriggio a Vercelli, mentre teneva una lezione in didattica a distanza: un suo alunno si è accorto dell’incidente e l’ha detto alla madre, che a sua volta ha fatto intervenire un’ambulanza. L’insegnante è stata soccorsa, ora è ricoverata in gravi condizioni.
A cura di Davide Falcioni
676 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Stava facendo lezione di catechismo in didattica a distanza, come prevedono le norme per il contenimento dei contagi, quando all'improvviso ha accusato un malore: protagonista una maestra di Vercelli che questo pomeriggio stava parlando ai suoi alunni e che, di punto in bianco,  è letteralmente scomparsa dallo schermo lasciando la telecamera fissa sulla parete della stanza che fino a poco prima era alle sue spalle. I bimbi, increduli, hanno atteso ancora qualche istante che la maestra tornasse al suo posto pensando a uno scherzo o a una buffa caduta dalla sedia, ma non è accaduto.

Uno degli alunni collegati in dad ha quindi capito che era accaduto qualcosa di preoccupante ed ha dato l'allarme avvisando la mamma. "La maestra forse sta male", ha detto. La madre, insieme a quelle degli altri bambini, è riuscita a scoprire dove abitasse la catechista inviando i soccorsi. I vigili del fuoco hanno dovuto forzare una porta per entrare in casa insieme al 118 ma quell'intervento richiesto a distanza da un bambino molto sveglio, potrebbe aver salvato la vita alla docente. I soccorritori infatti l'hanno trovata stesa sul pavimento. La donna è stata intubata sul posto e trasportata all'ospedale di Vercelli con un codice rosso, a riprova che le sue condizioni erano effettivamente gravi. I medici non hanno ancora sciolto la prognosi, ma se quel bambino non avesse dato l'allarme e le mamme non si fossero date da fare per raggiungere la catechista in fretta, forse la donna avrebbe potuto morire da sola sul pavimento di casa. I suoi alunni le hanno salvato la vita.

676 CONDIVISIONI
29798 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni