“Non me l'aspettavo che anche mio figlio fosse così veloce”, scherza  così Mirko Salvalaio, macellaio di Maerne, frazione del comune di Martellago, nella città metropolitana di Venezia, diventato nonno a 38 anni. Il suo primogenito Eros (in seguito ha avuto un altro figlio), è diventano padre ad appena 18 anni e mezzo. La sua compagna Cecilia ha dato alla luce all'ospedale dell'Angelo di Mestre la piccola e  splendida Emma: la piccola sta bene e pesa 3 chili e 600 grammi. Mirko adesso è uno dei più giovani nonni d'Italia. E la moglie, mamma di Eros e neo nonna, ha 35 anni.

“Ho accolto con gioia questo lieto evento: del resto sono diventato genitore molto presto anch'io” racconta Mirko al Gazzettino. Suo figlio Eros lo ha però battuto in precocità. “Mi sembra di rivedermi alla sua età. Il fatto di avere una così grande responsabilità è stato per me uno sprone a darmi da fare, a rimboccarmi le maniche e a lavorare sodo per costruirmi una posizione solida per la mia famiglia: ho lavorato come macellatore, poi ho aiutato mio padre in macelleria, con tanti sacrifici. Mi sono messo in proprio e ora gestisco anche un allevamento di maiali. Anche mio figlio ha un lavoro stabile di idraulico e questo mi conforta e mi rassicura per il futuro della nuova famiglia che sta formando” spiega. “Sono già pazzo della mia nipotina” ammette nonno Mirko, che riesce a stento a descrivere le sue emozioni quando tiene in braccio la piccola Emma.