251 CONDIVISIONI
16 Agosto 2020
16:18

Un italiano di 37 anni è morto nella notte a Dresda, dopo essere stato fermato dalla Polizia

Un cittadino italiano di 37 anni è morto ieri notte a Dresda, in Germania, dopo essere stato fermato dalla Polizia. La procura ha aperto un’indagine. “Non si è trattato di morte naturale, ed è per questo che stiamo conducendo una indagine sulla sua morte”, ha spiegato il procuratore Lorenz Haase.
A cura di Annalisa Cangemi
251 CONDIVISIONI

Un cittadino italiano di 37 anni è morto la notte scorsa a Dresda dopo essere stato fermato dalla polizia. Lo riporta la stampa tedesca, spiegando che a riferirlo sono stati domenica la polizia e la procura. Gli agenti, secondo la prima ricostruzione riferita dalla stampa locale, sono stati chiamati durante la notte dai dipendenti di un bar sulla riva del fiume su Leipziger Strasse, nel distretto di Mickten della città tedesca, perché l'uomo aveva perso il controllo e si comportava in modo violento, lanciando attorno a sé casse di bottiglie e altri oggetti.

L'uomo sarebbe stato tenuto bloccato dagli impiegati del locale fino all'arrivo della pattuglia. Alla stazione di polizia il 37enne sarebbe poi svenuto e a quel punto i poliziotti e i soccorritori chiamati sul posto avrebbero cercato di rianimarlo, prima di portarlo in ospedale. Il decesso sarebbe avvenuto dopo il suo ricovero. A quanto si apprende sarebbe morto diverse ore dopo l'arrivo nel nosocomio. La procura ha aperto un'indagine perché "la morte non è naturale".

"Non si è trattato di morte naturale, ed è per questo che stiamo conducendo una indagine sulla sua morte", ha detto all'agenzia stampa Dpa il procuratore Lorenz Haase, aggiungendo che si sospetta che l'uomo avesse assunto alcool o sostanze illegali. I risultati dell'autopsia, ha affermato, non saranno comunque disponibili prima di martedì.

Le indagini, ha spiegato Haase, dovranno stabilire se l'italiano ha aggredito gli agenti di polizia o se qualche agente ha usato la forza contro di lui. Il procuratore ha riferito che al momento non è in grado di dire nulla in merito.

251 CONDIVISIONI
Etiopia, perché è stato fermato Alberto Livoni, il cooperante italiano di una ONG di salesiani
Etiopia, perché è stato fermato Alberto Livoni, il cooperante italiano di una ONG di salesiani
India, in ospedale lo dichiarano morto ma ore dopo in obitorio lo trovano vivo
India, in ospedale lo dichiarano morto ma ore dopo in obitorio lo trovano vivo
Usa, Kevin Strickland l'uomo che dopo 43 anni di carcere potrebbe essere rilasciato perché innocente
Usa, Kevin Strickland l'uomo che dopo 43 anni di carcere potrebbe essere rilasciato perché innocente
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni