Un 16enne è morto schiacciato dal trattore che stava guidando nelle campagne di Guasila, nel sud della Sardegna. Nicola Melas, così si chiamava il ragazzino, si trovava a casa dei vicini. Senza che nessuno si accorgesse di nulla ha preso il trattore di loro proprietà per fare un giro nei dintorni. L'idea iniziale era quella di gironzolare per le campagne e poi restituire il veicolo ai legittimi proprietari. L'adolescente ha percorso dei tratti sterrati delle campagne circostanti, raggiungendo una salita estremamente ripida. A quel punto il mezzo si è ribaltato a causa dell'elevata pendenza. Il ragazzo è stato schiacciato dal trattore ed è morto sul colpo.

Ad accorgersi della tragedia proprio i vicini di casa del 16enne che non hanno più trovato il trattore. Sul luogo dell'incidente sono arrivati i medici del 118 e i carabinieri. Il ragazzo era però già morto e i sanitari hanno potuto solo costatarne il decesso. Del caso è stata informata la Procura di Cagliari che ha disposto il sequestro del mezzo e l'esame della salma. Sconvolti i familiari e i vicini di casa che per primi hanno dato l'allarme. Le forze dell'ordine sono all'opera per accertare le effettive dinamiche dell'incidente. L'adolescente si è allontanato senza dire niente agli adulti in casa. Non è chiaro se quella fosse o meno la prima volta che provava a mettersi alla guida del mezzo agricolo.