273 CONDIVISIONI
25 Luglio 2021
20:24

Tragedia a Panarea, sub 15enne muore dopo essersi tuffato in mare

Un ragazzo di soli 15 anni è morto dopo essersi buttato in acqua per un’immersione a Panarea: era in barca con i genitori, originari di Milano ma che hanno una villa sull’isola delle Eolie. Dopo il tuffo, i genitori non hanno visto tornare il giovane sub e hanno dato l’allarme: il suo cadavere è stato ritrovato in mare.
A cura di Stefano Rizzuti
273 CONDIVISIONI

Tragedia in mare a Panarea, nelle Eolie, questo pomeriggio: un ragazzo di soli 15 anni è morto dopo essersi gettato in mare. Secondo quanto emerge sulla base delle prime informazioni, sembra che il giovane abbia avuto un malore in acqua. Il 15enne era di origine milanese: i suoi genitori hanno una villa sull’isola e vivono in Svizzera, pur essendo originari di Milano. Avevano noleggiato un natante e vicino all’isolotto di Lisca Bianca il giovane figlio si era tuffato con maschera e pinne per un'immersione. Dopo un po’ i genitori non hanno più visto il giovane e hanno così dato l’allarme. In quel tratto di mare sono arrivati i sub del Diving locale che si sono subito immersi. Iniziando a perlustrare quella zona di mare hanno rinvenuto il cadavere del giovane.

L’ipotesi ritenuta più probabile è che la vittima abbia avuto un malore quando era in acqua. Il suo corpo è poi stato trasferito sulla motovedetta della guardia costiera. Sull’isola la notizia ha scosso abitanti e turisti: la famiglia è molto conosciuta in zona, avendo una villa a Panarea da molti anni. Il cadavere del giovane è stato trasferito nella sala mortuaria del cimitero ed è a disposizione dell’autorità giudiziaria. La guardia costiera ha inviato un fascicolo alla procura di Barcellona Pozzo di Gotto per eventuali approfondimenti su quanto avvenuto e sulla morte del 15enne.

La tragedia è avvenuta nella zona di Dattilo, isolotto al largo di Panarea. Nella stessa isola di Panarea la scorsa notte si era anche registrato un incidente che ha coinvolto due turisti di Torino: con il loro yacht sono finiti sugli scogli. L’imbarcazione è comunque riuscita a raggiungere il litorale dopo l’arrivo di una motovedetta che ha aiutato i due. Anche in questo caso è stata aperta un’indagine da parte della capitaneria di porto.

273 CONDIVISIONI
Luca muore annegato a 22 anni, si era tuffato in mare per salvare alcuni bagnanti in difficoltà
Luca muore annegato a 22 anni, si era tuffato in mare per salvare alcuni bagnanti in difficoltà
1.174 di Videonews
Tragedia a Napoli, bambino di 3 anni precipita dal terzo piano e muore
Tragedia a Napoli, bambino di 3 anni precipita dal terzo piano e muore
2.781 di Videonews
Tragedia a Palermo, Luca muore annegato: si era tuffato per salvare alcuni bagnanti in difficoltà
Tragedia a Palermo, Luca muore annegato: si era tuffato per salvare alcuni bagnanti in difficoltà
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni