238 CONDIVISIONI
Coronavirus
29 Aprile 2021
12:18

Tra due settimane riprenderanno le vaccinazioni Covid a insegnanti e lavoratori della scuola

Graziamaria Pistorino, membro della segreteria nazionale FLC CGIL, a Fanpage.it: “Dopo le nostre sollecitazioni, pare che le vaccinazioni a insegnanti, amministrativi e personale Ata riprenderanno presto, speriamo tra due settimane. Così ci hanno assicurato dai ministeri interessati”. Attualmente hanno ricevuto almeno una dose di vaccino 1.155.495 lavoratori del settore scolastico.
A cura di Davide Falcioni
238 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

A che punto è la vaccinazione di insegnanti e personale scolastico non docente? Secondo il bollettino pubblicato sul sito della Presidenza del Consiglio alle 6 di oggi, 29 aprile, hanno ricevuto almeno una dose di vaccino 1.155.495 lavoratori del settore scolastico. La battuta d'arresto è arrivata lo scorso 11 aprile: dopo aver dato inizio alle somministrazioni dei vaccini tra insegnanti, amministrativi e bidelli il commissario straordinario Francesco Figliuolo ha imposto lo stop alle somministrazioni a vantaggio di over 80 e persone fragili. Il netto cambio nella strategia del piano vaccinale ha lasciato "a piedi" centinaia di migliaia di lavoratori della scuola: molti, che avevano già in mano un appuntamento per l'inoculazione della prima dose, sono stati messi in "stand by" in attesa di completare le vaccinazioni a milioni di anziani e al personale sanitario. Ora che le scuole hanno riaperto in presenza, e che ogni giorno milioni di studenti tornano in classe, il tema delle vaccinazioni al personale scolastico docente e non docente è tornato alla ribalta.

Quanti lavoratori della scuola devono ancora essere vaccinati

Sono quasi 350 mila i docenti e Ata a cui non è stata somministrata neppure la prima dose di vaccino contro il coronavirus. Il ministro Patrizio Bianchi ha rassicurato che verrà presto il loro turno: "È un problema se mancano 20 insegnanti in una scuola – ha dichiarato -. Siamo arrivati quasi al 77% di vaccinazioni: dopo aver vaccinato i più anziani e i fragili, torneremo a completare i lavoratori della scuola". Il Ministro dell'Istruzione ha ricordato che "il corpo insegnante è piuttosto maturo, più della metà ha più di 55 anni. Sono tra più esposti ed è giusto che si preoccupino".

Quando riprenderanno le vaccinazioni a insegnanti e lavoratori scuola: tra 2 settimane

Le vaccinazioni tra i lavoratori della scuola potrebbero riprendere tra due settimane. Ad annunciarlo, in un'intervista rilasciata a Fanpage.it, Graziamaria Pistorino, membro della segreteria nazionale FLC CGIL: "Abbiamo sollecitato i due Ministeri dell'Istruzione e della Salute per la ripresa delle vaccinazioni a insegnanti, amministrativi e personale Ata: riprenderanno presto, speriamo tra due settimane. Sarebbe segnale importante per la nostra categoria che per mesi è stata molto esposta. Probabilmente i tempi sono legati alla disponibilità delle dosi e dal completamento della vaccinazione delle fasce di età più avanzate".

Scuola, come vanno i vaccini, regione per regione

Ecco il numero dei lavoratori del comparto scolastico, sia docenti che non docenti, che ad oggi – 29 aprile – hanno ricevuto almeno una dose del vaccino. Tali numeri sono estrapolati dal report della Presidenza del Consiglio dedicato alla campagna di vaccinazione in Italia.

Abruzzo: 28.672

Alto Adige: 11.657

Basilicata: 13.662

Calabria: 25.532

Campania: 148.952

Emilia-Romagna: 77.976

Friuli Venezia Giulia: 23.279

Lazio: 111.201

Liguria: 19.653

Lombardia 200.965

Marche: 31.108

Molise: 7.633

Piemonte 76.528

Puglia: 103.027

Sardegna: 22.407

Sicilia: 72.748

Toscana: 65.161

Trentino: 8.912

Umbria: 19.682

Valle d’Aosta: 1.846

Veneto: 84.894

238 CONDIVISIONI
27066 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni