Scossa di terremoto in Calabria nelle scorse, il sisma di magnitudo 3.5 della scala Richter ha colpito le coste della Provincia di Cosenza nella notte tra lunedì 24 e martedì 25 agosto. Secondo i rilievi dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, il terremoto a Cosenza ha avuto epicentro in mare, proprio davanti alle coste di Praia a Mare, nota città balneare del cosentino, con coordinate geografiche (lat, lon) 39.88, 15.76. La scossa è stata registrata dai sismografi dell’jngv precisamente alle ore 01:02:07 di martedì 25 agosto con epicentro lungo la Costa Calabra nord occidentale.

Sempre secondo i rilievi dell’Ingv, diverse le località nel raggio di dieci chilometri dall’epicentro del terremoto, tutte in provincia di Cosenza. Oltre a Praia a Mare, che dista circa 3 chilometri, anche San Nicola Arcellan Tortora, Scalea, Aieta  e Santa Domenca Talao. Altre dieci località nel raggio di venti chilometri divise tra la provincia di Cosenza e quella di Potenza. La scossa è stata avvertita nei comuni più vicini all’epicentro ma non oltre anche perché l’ipocentro è stato identificato a una elevata profondità di 292 chilometri. Non sono stati segnalati danni a persone o cose

In realtà la stessa zona di mare al largo della Costa Calabra da giorni è colpita da scosse di terremoto continue anche se di bassa intensità. Una scossa di magnitudo 2 invece aveva colpito lunedì  la stessa provincia di Cosenza, ma nelle zone interne, non lontano dal capoluogo di provincia. Anche in quel caso nessuna segnalazione di danni