1.834 CONDIVISIONI
Covid 19
26 Novembre 2021
17:04

Super green pass, italiani favorevoli al certificato covid e a restrizioni per non vaccinati

Secondo i più recenti sondaggi gli italiani approvano il Super green pass come misura per contenere la nuova diffusione del contagio da coronavirus in Italia.
A cura di Antonio Palma
1.834 CONDIVISIONI

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

La maggioranza degli italiani è favorevole alSuper green pass appena varato dal Governo nel nuovo decreto sulle misure anti covid. Secondo i più recenti sondaggi, infatti, i nostri concittadini vedono di buon occhio il nuovo certificato covid rafforzato come misura per contenere la nuova diffusione del contagio da coronavirus in Italia. Secondo una ricerca effettuata dall'Osservatorio Emg Different per la Rai su un campione rappresentativo della popolazione italiana adulta, il 68 per cento si dice favorevole al certificato ora valido solo per vaccinati e guariti e non per chi si sottopone a tampone per i quali resta il vecchio greeen pass base. Analoga percentuale riscontrata anche in un altro sondaggio condotto dalla stessa Emg-Different per Adnkronos dove il 70% del campione si è detto favorevole al Green pass rafforzato con restrizioni anti covid per i non vaccinati.

In generale emerge un diffuso sentimento di approvazione per i vaccini anti covid da parte degli italiani ma anche una crescente preoccupazione degli abitanti del Bel Paese per la nuova ondata di covid che sta colpendo molta parte dell'Europa. Nel primo caso ad esempio il 51 per cento di si dice favorevole all’autorizzazione per il vaccino anti covid per bambini i dai 5 agli 11 anni, appena rilasciato da Ema e che presto arriverà anche in Italia. Nel secondo caso oltre il 75 per cento del campione si dice preoccupato per l'aumento dei contagi nel Vecchio continente. La percentuale di favorevoli scende se si parla di obbligo di vaccino, ora valido solo per alcune categorie come insegnanti, sanitari e forze dell'ordine, ma comunque oltre  il 44% preferirebbe l'obbligo di vaccinazione o comunque restrizioni per chi non si è vaccinato, secondo un sondaggio Ipsos  per Itv Movie. Secondo lo stesso rilevamento, però, il 47 per cento del campione continua a frequentarle senza paura in non vaccinati ritenendo ci siano regole sufficienti a tutelarli.

IN generale sono più propensi alle restrizioni per i non vaccinati gli uomini (il 79%) rispetto alle donne (il 62%). Per quanto riguarda le classi d'età, tra i favorevoli al super green pass, il 78% è over 55, il 64% ha tra i 35 e i 54 anni, come pure il 64% è under 35. Per quanto riguarda la ripartizione geografica, tra i favorevoli al green pass rafforzato il 78% al Centro; il 75% nelle Isole; il 72% al Sud; il 69% al Nordovest e il 60% al Nordest.

1.834 CONDIVISIONI
29692 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni