28 Giugno 2012
11:06

Spacciavano droga a Mediaset, 22 arresti in Lombardia (VIDEO)

I carabinieri hanno arrestato tra Milano, Bergamo e Varese 22 persone dedite all’importazione di hashish e cocaina che consegnavano poi in ufficio anche ad alcuni dipendenti Mediaset già arrestati.
A cura di Antonio Palma

I carabinieri del Nucleo Investigativo di Milano hanno arrestato questa mattina all'alba, tra le province di Milano, Bergamo e Varese, ventidue persone accusate a vario titolo di associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti e di detenzione e commercializzazione di armi comuni da sparo e da guerra. A questo gruppo di criminali si rivolgevano alcuni dipendenti Mediaset che facevano uso di droghe in ufficio e che in almeno tre casi accertati spacciavano cocaina anche ai colleghi. L'operazione odierna dei carabinieri rientra nella più complessa indagine investigativa avviata alla fine del 2008 e coordinata dal sostituto procuratore presso la Dda della Procura della Repubblica di Milano, Antonio Sangermano. Una prima parte delle indagini, infatti, aveva riguardato più strettamente alcuni dipendenti Mediaset e si è già conclusa nel novembre 2011 con l'arresto di tre dipendenti del gruppo televisivo di Cologno Monzese.

Nell'Inchiesta denunciati complessivamente 150 persone – Nel complesso, come si legge nel comunicato della Procura di Milano, l'azione investigativa ha permesso di stroncare un`associazione per delinquere, composta da italiani e stranieri, dedita all`importazione e allo spaccio di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti, come cocaina ed hashish che poi spacciava in Lombardia. Il gruppo importava droga da numerosi Paesi, dall'Olanda all'Ecuador, dal Marocco alla Spagna, ma contiguità vi era anche con i gruppi criminali locali per la commercializzazione di armi anche pesanti e del relativo munizionamento, nonché per la ricettazione e il porto illegale di armi. Nel corso di tutta l'inchiesta, durata anni, sono state arrestate oltre novanta persone e denunciate alla magistratura per vari reati 150 persone, mentre sono stati ingentissimi i sequestri di cocaina, hashish e armi oltre a circa 300mila euro in contanti.

'Ndrangheta, 104 arresti tra Toscana, Calabria e Lombardia: sequestrata tonnellata di cocaina
'Ndrangheta, 104 arresti tra Toscana, Calabria e Lombardia: sequestrata tonnellata di cocaina
Si spaccia per calciatore della Lazio e si fa inviare video sessuali da minorenni: arrestato pedofilo
Si spaccia per calciatore della Lazio e si fa inviare video sessuali da minorenni: arrestato pedofilo
Le notizie del 22 novembre sul coronavirus
Le notizie del 22 novembre sul coronavirus
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni