3.390 CONDIVISIONI
6 Luglio 2022
16:30

Si suicida in casa e nessuno lo cerca più dopo la morte: cadavere scoperto per caso 40 giorni dopo

È stato trovato morto nel suo appartamento a San Marco ieri pomeriggio ma stando a un primo esame del medico legale il decesso sarebbe avvenuto almeno 40 giorni fa.
A cura di Chiara Ammendola
3.390 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Morto suicida nel suo appartamento e dimenticato da tutti. Accade a San Marco dove un uomo di 50 anni è stato trovato senza vita dai carabinieri intervenuti dopo una chiamata dei vicini: il decesso, stando a una prima analisi, risalirebbe a più di un mese fa.

È stato un vicino di casa nel pomeriggio di ieri, martedì 5 luglio, a chiamare il 112 preoccupato perché non vedeva l'uomo da un po' e soprattutto perché aveva notato la sua auto parcheggiata sempre allo stesso posto ormai da giorni. E così quando i militari hanno raggiunto una delle villette a schiera del comune in provincia di Perugia hanno fatto la macabra scoperta: non ricevendo risposta, hanno forzato la porta e sono entrati trovando il cadavere dell'uomo.

L'uomo, che viveva da solo, stando a quanto emerge dalle prime informazioni, si sarebbe suicidato, ma avrebbe compiuto l'estremo gesto almeno 40 giorni fa. Il medico legale, secondo un primo esame autoptico, ha infatti stabilito che il decesso risalirebbe a più di un mese fa. Ipotesi che coincide anche con quanto raccontato dal vicino di casa ai carabinieri.

“Era più di un mese che l’auto era ferma davanti al cancello nella stessa identica posizione – ha raccontato alle forze dell'ordine – e per questo ho deciso di chiamare i soccorsi”. Per tutto questo tempo quindi nessun famigliare o amico avrebbe contattato il 50enne e i vicini di casa, pur vivendo in una serie di villette a schiera, non si sarebbero chiesti che fine avesse fatto. Tutto questo fino a ieri, quando il 112 ha ricevuto la chiamata.

La vittima, secondo le testimonianze raccolte dagli agenti, viveva solo da molto tempo: sono state le forze dell'ordine in tarda serata ad avvertire uno dei familiari.

3.390 CONDIVISIONI
Uccide la moglie e nasconde il cadavere in una fossa settica: arrestato dopo 40 anni
Uccide la moglie e nasconde il cadavere in una fossa settica: arrestato dopo 40 anni
Rapita e uccisa mentre andava a scuola: 40 anni dopo l'ex vicino di casa incastrato dal Dna
Rapita e uccisa mentre andava a scuola: 40 anni dopo l'ex vicino di casa incastrato dal Dna
Debora Pagano morta in casa a Macchia di Giarre, cadavere trovato due giorni dopo: fermato il marito
Debora Pagano morta in casa a Macchia di Giarre, cadavere trovato due giorni dopo: fermato il marito
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni