Forti scosse di terremoto a Firenze, in Toscana, nella notte hanno fatto tremare le zone di Scarperia e San Piero, in provincia di Firenze, nel Mugello la notte del 9 dicembre 2019. La scossa più forte è stata registrata alle 4,37, con magnitudo tra 4.5 nella zona a nord del capoluogo toscano. Durante la notte, dalle 3,38 alle 3,55 cinque scosse sono state registrate a Scarperia San Piero, una delle quali di magnitudo 3, mentre alle 4,37, a 4 chilometri di profondità ancora a Scarperia San Piero, ce n'è stata una di magnitudo 4,5. Un'altra scossa è stata registrata alle 4,42 a Barberino del Mugello. Altre scosse di minore intensità a Scarperia San Piero fino alle 5,29.

Sono stati riscontrati danni ad edifici a Scarperia, San Pietro e a Barberino. L'Unione dei Comuni del Mugello ha aperto la Sala intercomunale di protezione civile a Borgo San Lorenzo. Le scosse di terremoto sono state registrate dai sismografi dell'istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. In precedenza si erano registrate altre scosse di intensità minore. L'ipocentro è stato localizzato a una profondità di 9 km.

Scuole chiuse e controlli sulla linea ferroviaria Firenze – Bologna

La scossa è stata distintamente avvertita dalla popolazione. Centinaia di persone sono state "tirate giù dal letto" e sono scese in strada per precauzione e nel timore di una scossa distruttiva: fortunatamente, comunque, non risultano esserci feriti. Sono state molte le chiamate ai vigili del fuoco e i sindaci di Barberino, Borgo San Lorenzo, Marradi, Vicchio hanno deciso di chiudere le scuole. Trenitalia invece ha deciso di sospendere il traffico ferroviario a partire dalle 4 e 36 per controlli sulle linee Firenze – Bologna alta velocità, Firenze -Prato convenzionale, Firenze-Borgo San Lorenzo via Vaglia e via Pontassieve, Prato-Pistoia, Firenze-Empoli-Pisa.

L'INGV: "Da ieri sera settanta scosse di terremoto"

Riguardo gli eventi sismici che dalla serata di ieri stanno interessando la provincia di Firenze, l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha comunicato che a partire dalle 20:38 di ieri domenica 8 dicembre fino alle 7 di questa mattina sono stati registrati in tutto settanta eventi sismici, di cui nove con magnitudo superiore o uguale a 3.0. La scossa più forte è stata registrata alle 4.37 di oggi con una magnitudo di 4.5. L'evento sismico, nettamente avvertito dalla popolazione, è stato localizzato tra i comuni di Scarperia e San Piero, Barberino del Mugello e Borgo San Lorenzo, tutti in provincia di Firenze. Il Dipartimento della Protezione Civile rimane in stretto contatto con le strutture locali del Servizio nazionale di protezione civile per un costante aggiornamento dell'evolversi della situazione.