311 CONDIVISIONI
Andreea Rabciuc morta a Jesi

Scomparsa Andreea Rabciuc, l’appello del fidanzato Simone: “Fatti viva: io non ti ho mai fatto del male”

“Siamo preoccupati per te, fatti viva. Io non ti ho mai fatto del male, anzi ti ho voluto bene”, questo l’appello di Simone Gresti alla fidanzata Andreea Rabciuc, la 27enne scomparsa da Jesi lo scorso 12 marzo.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Chiara Ammendola
311 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Andreea Rabciuc morta a Jesi

"Siamo tutti preoccupati per te, se sei in ascolto ti chiedo di farti viva. Io non ti ho mai fatto del male, anzi ti ho voluto bene". È questo l'appello che Simone Gresti ha lanciato alla fidanzata Andreea Rabciuc, scomparsa da Jesi la mattina del 12 marzo scorso dopo una serata trascorsa con lui e con altri due amici. Durante il programma tv "Chi l'ha visto?" in onda su Rai Tre, l'uomo, unico indagato per la scomparsa della 27enne, ha chiesto alla fidanzata di farsi viva non solo per tranquillizzare la sua famiglia ma anche per scagionarlo dall'accusa di sequestro di persona per la quale è indagato.

Immagine

"Siamo tutti preoccupati per te, se sei in ascolto ti chiedo di farti viva, così rassicuri tutti, anche le nostre famiglie – l'appello di Simone alla fidanzata Andreea – se anche non vuoi tornare almeno fatti sentire e dì che stai bene al di là della mia posizione visto che sono indagato per sequestro di persona. Io non ti ho mai fatto del male, anzi ti ho voluto bene, quindi per questo ti chiedo di farti viva e di farti sentire, rasserenaci". A un mese e mezzo dalla scomparsa della 27enne sono tanti i punti oscuri di questa vicenda sulla quale stanno indagando le forze dell'ordine che hanno raccolto le testimonianze degli amici che erano con lei la notte precedente alla sua scomparsa dopo la quale, secondo il loro racconto, si sarebbe allontanata da sola nelle campagne di Montecarotto. Dalla mattina del 12 marzo però nessuno ha più visto né sentito Andreea, compreso Omar, un amico della 27enne alla quale si rivolgeva spesso e che vedeva come punto di riferimento.

Immagine

Negli ultimi anni, anche a causa del lockdown, la vita di Andrea era diventata più inquieta, dopo aver lasciato il suo lavoro e anche il fidanzato storico Daniele, aveva iniziato un periodo di difficoltà culminato proprio con la sua scomparsa. Ma gli inquirenti sospettano che la 27enne campionessa di tiro a segno la mattina della sua scomparsa possa aver contatto qualcuno per farsi venire prendere lungo la strada. Una ipotesi avvalorata dal fatto che Andreea aveva chiesto aiuto all’ex fidanzato per scappare da una situazione pericolosa. L’ultimo sms inviato da Andreea Rabciuc all’ex fidanzato Daniele infatti recitava: “Stasera sono qui, da domani aiutami a scomparire”.

311 CONDIVISIONI
48 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views