Ore di ansia a Novara, in Piemonte, per la scomparsa di Sasha Mattioli: il giovane di 24 anni è scomparso in Spagna, a Barcellona. Sui social stanno rimbalzando in queste ore i messaggi di amici e parenti che chiedono informazioni a chiunque abbia visto il giovane di recente. Sasha Mattioli è stato visto l'ultima volta alla festa di Ferragosto sulla spiaggia di El Prat de Llobregat presso il bar Duna, intorno alle due di notte.

In quel momento, come raccontano i parenti su Facebook, era in compagnia di tre persone. Stando al racconto, forse Sasha è stato coinvolto in una lite. A dare queste informazioni è il papà del giovane. Il giovane è originario di Novara ma spesso andava in Spagna dove stava cercando lavoro a Barcellona. Sui giornali locali l'appello disperato dei genitori: “Ho sentito per l’ultima volta mio figlio il 14 pomeriggio poi più nulla  – racconta il padre Maurizio –  Con mio figlio ho un buon rapporto ci sentiamo più volte al giorno, non è normale che non si faccia vivo”.

Il giovane ha un tatuaggio sul collo e i capelli tinti di biondo (su Facebook ci sono delle foto con i capelli scuri ma i genitori hanno dichiarato che ultimamente erano biondi).  Mentre è da chiarire se Sasha sia stato coinvolto in una rissa, per il padre una delle ipotesi è che il figlio "potrebbe essere caduto ed essersi ferito nel bosco vicino alla spiaggia. Io non posso sapere se aveva bevuto quella notte".

Il papà ha provato a localizzare il cellulare del figlio: stando a quanto avrebbe riportato l'applicazione, lo smartphone del giovane (su cui hanno provato a chiamare, senza successo)  si troverebbe a Madrid, in una zona vicino a Puerta de Hierro, a 620 chilometri di distanza. "Chiediamo a chiunque possa fornire qualche indicazione – dice Maurizio Mattioli – di contattarci" chiedono i genitori. Intanto chiunque avesse notizie può contattare i carabinieri o la famiglia al numero 342.3980501.