232 CONDIVISIONI
16 Luglio 2021
19:49

Ragazza fora e accosta: due giovani la aiutano poi tentano di violentarla

Una ragazza pugliese di 25 anni intorno all’una della scorsa notte ha forato una gomma della sua auto mentre stava tornando a casa percorrendo la strada interpoderale che collega Alezio a Gallipoli: due giovani si sono fermati per aiutarla ma poco dopo hanno anche tentato di violentarla.
A cura di Davide Falcioni
232 CONDIVISIONI

Una banale disavventura in auto si è trasformata in un vero e proprio incubo per una ragazza pugliese di 25 anni che intorno all'una della scorsa notte, mentre stava tornando a casa percorrendo la strada interpoderale che collega Alezio a Gallipoli, ha forato una gomma della macchina ed ha accostato sul ciglio della strada. Pochi minuti dopo sul posto sono arrivati due giovani, che si sono fermati offrendosi di sostituire lo pneumatico. I due erano in un'auto bianca e avevano un marcato accento laziale: dapprima si sono dimostrati gentili, ma ben presto il loro atteggiamento è radicalmente cambiato e sono cominciate le avances sempre più spinte e persino un tentativo di violenza sessuale.

I due ragazzi hanno trascinati la venticinquenne nel retro dell'auto saltandole addosso. La ragazza ha riferito che mentre uno la teneva ferma l'altro tentava di aprirle le gambe. E mentre lei cercava disperatamente di divincolarsi i due sono riusciti a strapparle gli indumenti di dosso, compresa la biancheria intima. A salvarla dall'incubo è stata solo una fortunata casualità: il passaggio di altre automobili lungo la strada. I due, probabilmente spaventati dalla possibilità che qualcuno scoprisse quello che stavano facendo, alla fine hanno desistito e si sono allontanati in fretta e furia. La ragazza questa mattina ha sporto denuncia ai carabinieri: in ospedale le sono stati riscontrati graffi al collo e alle gambe. Sono stati acquisiti anche i filmati delle telecamere di sicurezza piazzate lungo l'intera strada, via Scalelle. E ora si tenterà di risalire all'identità dei due assalitori.

232 CONDIVISIONI
Pisa, adescava minorenni iscritte alla sua associazione per poi violentarle: arrestato 70enne
Pisa, adescava minorenni iscritte alla sua associazione per poi violentarle: arrestato 70enne
I ragazzi tornati oggi a scuola sono la prima cosa bella dopo due anni
I ragazzi tornati oggi a scuola sono la prima cosa bella dopo due anni
Caterina e Melissa, le due ragazze scambiate in culla in ospedale e vissute come sorelle
Caterina e Melissa, le due ragazze scambiate in culla in ospedale e vissute come sorelle
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni