Le previsioni meteo per venerdì 29 maggio indicano l'addio della protezione dell'alta pressione sull'Italia e il ritorno di nubi, piogge e rischio temporali su molte regioni della Penisola. Tutta colpa di una nuova perturbazione in arrivo dal nord est europeo che porterà rovesci e temporali su parte del Nord ma soprattutto al Centro-sud. Le correnti fredde di origine russa spingeranno verso il basso anche le temperature che, dopo il caldo dei giorni scorsi, subiranno un brusco calo fin sotto le medie stagionali, in particolare al Sud e sul settore Adriatico.

Previsioni meteo domani 29 maggio

Nel dettaglio, secondo le previsioni meteo di domani venerdì 29 maggio, avremo nuvolosità irregolare al mattino sul Centro-Nord, in particolare su basso Piemonte, Liguria e bassa Lombardia ma con tendenza al miglioramento nel corso della giornata. Il tempo sarà caratterizzano invece da nubi e piogge, anche a carattere temporalesco e con grandinate, sul settore adriatico e sulle regioni centrali dove da metà giornata il maltempo la farà da padrone. Le piogge interesseranno in particolare la Romagna, la bassa Toscana, il Lazio, il nord della Puglia, l'Umbria, l'Abruzzo, il Molise, la Basilicata, la Campania e tutto l'Appennino centro meridionale. Isolati rovesci saranno possibili nel corso del giorno anche su Alpi, Riviera di Ponente e nord-est della Sardegna. Temperature in forte calo al centro sud per colpa di venti sempre più freddi ed instabili.

Previsioni meteo 29 maggio, allerta gialla in sei regioni

In base alle previsioni meteo, il dipartimento di protezione civile nazionale ha diramato per la giornata di domani venerdì 29 maggio un avviso di allerta gialla per rischio temporali in sei regioni. Si tratta di un avviso di ordinaria criticità su alcuni settori di Abruzzo, Basilicata, Lazio, Marche, Molise e Umbria. Secondo il bollettino, sono previste precipitazioni sparse a prevalente carattere di rovescio o temporale su Piemonte sud-occidentale, pianura emiliana, Romagna, settori orientali e meridionali della Toscana, Umbria, Marche occidentali, settori settentrionali e zone interne e appenniniche del Lazio, zone interne e appenniniche dell'Abruzzo e settori appenninici del Molise. Precipitazioni da isolate a sparse sui restanti settori del Centro peninsulare, dell'Emilia e del Piemonte centro-meridionale e su settori prealpini e di pianura della Lombardia orientale, Veneto centro-meridionale, Campania, settori settentrionali e zone interne centrali della Puglia, settori centro-settentrionale e occidentale della Basilicata

Previsioni meteo sabato, piogge e temperature in calo

La situazione meteo sarà analoga anche per la giornata di sabato con piogge e temporali che interesseranno soprattutto le regioni meridionali e il Lazio. Alta fase di instabilità però su gran parte del Paese con rischio di temporali anche su Alpi e sulle restanti zone interne del Centro e della Sardegna. Le temperature resteranno  generalmente al di sotto della media stagionale a senza ulteriori cali.