Una potente irruzione di aria gelida sta per colpire l'Italia secondo le previsioni meteo di domani 15 gennaio e provocheranno un brusco calo termico su gran parte del paese che persisterà per tutto il prossimo weekend portando a nevicate abbondanti anche a bassa quota e fiocchi fino in pianura. I primi effetti di questo fronte freddo proveniente dalla Scandinavia si faranno sentire già dalla serata di oggi sulle regini nord orientali. Da venerdì peggioramento su tutto il medio e basso versante Adriatico e in serata anche sul resto del Nord. A causa delle correnti gelide nord-orientali ci sarà un brusco calo termico con crollo generalizzato del temperature che si attesteranno al di sotto della media.

Previsioni meteo 15 gennaio: rapido peggioramento con piogge e freddo

Le previsioni meteo di venerdì 15 gennaio indicano dunque un nuovo peggioramento del tempo su gran parte d'Italia e il ritorno di nubi e piogge diffuse e neve in quota. Le prime regini colpite saranno quelle adriatiche. Su Abruzzo, Molise e Puglia atteso un rapido peggioramento con piogge sparse e anche qualche nevicata  in quota. Contemporaneamente un'altra perturbazione impatterà sulla Penisola interessando questa volta le regioni nord occidentali e poi le isole maggiori e quelle tirreniche meridionali. Piogge e rovesci son attesi su bassa Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna, mentre la neve farà a sua comparsa sull’Appennino meridionale.

Previsioni meteo venerdì 15 gennaio: freddo gelido e crollo delle temperature

A farla da padrone sarà però il freddo intenso con temperature in calo ovunque, specie le massime che torneranno sotto la media. Ad acuire la sensazione di freddo i gelidi venti provenienti da Nordest che sferzeranno l'Italia facendoci percepire un freddo ancora maggiore . Per gli stessi motivi mari molto mossi o agitati intorno alle Isole e alla Calabria.

Previsioni meteo sabato

Anche per sabato attesa giornata molto fredda per l’effetto di forti venti da Nord con nevicate sopra i 1000 metri di quota anche se il tempo sarà prevalentemente più asciutto. La nuvolosità persisterà invece sulle regioni centrali adriatiche e su gran parte del Sud  ma le piogge saranno sporadiche e isolate.