60 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Omicidio di Pierina Paganelli a Rimini

Pierina Paganelli, la vicina di casa Valeria: “Chi l’ha uccisa l’odiava. Manuela mi chiese di spiarla”

Valeria Bartolucci, vicina di casa di Pierina Paganelli, a Chi l’ha visto? sul killer della donna: “Chi l’ha uccisa la odiava tanto ed è un mostro. La relazione tra Manuela Bianchi e mio marito Louis? Negavano. Lein mi chiese di spiare la suocera”.
A cura di Ida Artiaco
60 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

"Fino a prova contraria sono tutti innocenti. Ma chi ha ucciso Pierina la odiava tanto ed è un mostro". A parlare è Valeria Bartolucci, vicina di casa di Pierina Paganelli, l'anziana uccisa con 29 coltellate lo scorso 3 ottobre nel garage del condominio di via del Ciclamino a Rimini.

Bartolucci, in una intervista andata in onda nella puntata di ieri sera di Chi l'ha visto?, ha ricordato cosa è successo prima e dopo il delitto, quando i riflettori di stampa e inquirenti si sono accesi anche su di lei e sulla sua vita privata. Dopo la more di Pierina, infatti, l'attenzione di chi indagava sul caso si era concentrata su quattro persone: Manuela Bianchi, nuora della vittima, e il fratello Loris Bianchi, e su Valeria e il marito Louis. Nel registro degli indagati, tuttavia, non è stato ancora iscritto alcun nome a quasi otto mesi dall'omicidio.

All'inizio i quattro avevano deciso di difendersi insieme affidandosi agli stessi consulenti, poi si sono divisi dopo che è stata resa nota la relazione tra Manuela e Louis, particolare confermato anche dagli inquirenti che hanno recuperato i messaggi che i due si scambiavano.

"Quasi tutti i giorni mi arrabbiavo e chiedevo se fosse vera questa notizia, ma sia Manuela che Louis negavano", ha detto Valeria, che ha continuato: "Avrei voluto chiederle perché, se intratteneva una relazione con mio marito, veniva a prendere il caffè a casa mia. Ad avercela un minimo di dignità. Ma ora non gliela voglio più fare questa domanda perché non mi interessa".

Nei giorni precedenti la morte di Pierina, Manuela avrebbe chiesto a Valeria di spiarla. "Manuela mi disse: Pensa che mia suocera ha pure detto a mia figlia che ho un amante. Io le chiesi se fosse vero e per quale motivo lo dicesse. Lei a quel punto mi chiese se io potessi spiare Pierina e se potessi farle sapere se avesse proferito giudizi poco lusinghieri su di lei. Ma non ho mai neanche registrato Pierina, anche se lei me lo aveva chiesto".

Altro dettaglio di cui Valeria ha parlato nell'intervista alla trasmissione condotta da Federica Sciarelli è stato l'incidente di cui è rimasto vittima Louis il giorno prima dell'omicidio di Pierina. "Manuela mi accompagnò in ospedale, poi dopo poco mi disse che doveva andare via. Dopo mezzanotte dimisero Louis ma notai che il sacco bianco in cui era stata riposta la sua biancheria non c'era. Chiamai Manuela e mi disse che l'aveva presa lei per lavare tutto. Cosa che però no fece".

60 CONDIVISIONI
77 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views