6 Novembre 2013
13:53

Papa Francesco incontra Noemi, bimba gravemente malata: “Preghiamo per lei”

Il Pontefice, prima dell’udienza di oggi, ha incontrato la piccola e suoi genitori che chiedono sia curata col metodo Stamina. Bergoglio ha parlato della sua visita dinanzi ai fedeli ai quali ha poi chiesto un atto di carità: “State tranquilli, non si fa la raccolta”.
A cura di Susanna Picone

Questa mattina Papa Francesco, prima dell’udienza generale in piazza San Pietro, ha incontrato a Santa Marta la piccola Noemi, una bambina di 16 mesi gravemente malata. Si tratta della piccola affetta da atrofia muscolare spinale la cui famiglia aveva già avuto un contatto con il Pontefice: era lo scorso 15 ottobre quando Bergoglio aveva telefonato al padre della bambina per poi regalargli un rosario nei giorni scorsi. È stato il papà di Noemi a raccontare al Messaggero la sua battaglia affinché sua figlia possa essere curata con il metodo Stamina. Dell’incontro di stamane tra Papa Francesco, Noemi e i suoi genitori ne ha parlato lo stesso Pontefice al termine dell’udienza generale in Vaticano. Bergoglio ha chiesto ai fedeli un minuto di silenzio e di recitare insieme una Ave Maria per la salute della bambina. “Adesso – così Francesco dinanzi ai 50mila in piazza – mi permetto di chiedervi un atto di carità, state tranquilli – ha scherzato sorridendo – che non si farà una raccolta”.

Francesco racconta ai fedeli il suo incontro con Noemi – Prima di venire in piazza – ha raccontato il Papa – “sono andato a trovare una bambina di un anno e mezzo, con una malattia gravissima, suo papà e sua mamma pregano, chiedono al Signore la salute di questa bella bambina. Si chiama Noemi, sorrideva poveretta, facciamo un atto di amore: noi non la conosciamo, ma è una bambina battezzata, è una di noi, chiediamo al Signore che la aiuti e le dia la salute”. Tra la commozione dei fedeli il Papa, dopo aver recitato l’Ave Maria insieme ai fedeli, ha concluso: “Grazie per questo atto di carità”. Prima di parlare della piccola Noemi, Francesco aveva ribadito durante la catechesi l’importanza dei sacramenti invitando tutti a non temere giudizi e punizioni: “Non  incontrerai il prete che ti bastona, incontrerai Gesù che ti perdona”. “È importante fare la comunione”, aveva detto, ma non solo. “È importante che i bambini siano battezzati presto, che siano cresimati”.

L'emozione di Buffon davanti a Papa Francesco
L'emozione di Buffon davanti a Papa Francesco
374 di Sport Viral
“Il Papa vuole la mia morte”, così il cardinale Becciu in una chat. Nei messaggi frasi contro Francesco
“Il Papa vuole la mia morte”, così il cardinale Becciu in una chat. Nei messaggi frasi contro Francesco
Ucraina, Papa Francesco propone un tavolo per le trattative di pace in Vaticano
Ucraina, Papa Francesco propone un tavolo per le trattative di pace in Vaticano
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni