“Tante volte mi domando come sarà la mia croce. Le croci esistono, non si vedono ma ci sono. Anche Gesù a un certo punto è stato popolare, e poi finì come finì. A nessuno è garantita la felicità mondana”: ha risposto così Papa Francesco a una domanda durante un’intervista rilasciata a “Radio Renascenca”, emittente cattolica del Portogallo. A Bergoglio, nell’intervista durata quasi un'ora che verrà mandata in onda lunedì prossimo e di cui il sito dell'emittente ha anticipato tre brevi brani, era stato chiesto come si sente di fronte a tanta popolarità.

Tanti argomenti affrontati dal Papa durante l’intervista – Secondo le prime anticipazioni, nel corso della conversazione con la vaticanista Aura Miguel Papa Francesco ha affrontato diversi argomenti, tra cui la questione dei rifugiati-migranti, il sinodo d'ottobre, le questioni centrali della famiglia e poi ha parlato del Portogallo. Bergoglio in particolare ha fatto riferimento ai portoghesi – è quanto emerso dagli altri due brevi estratti diffusi dal sito – affermando di non aver mai conosciuto un portoghese cattivo e ha salutato i fedeli del paese lusitano invocando la benedizione di Dio e la protezione della Madonna di Fatima.