3.741 CONDIVISIONI
16 Luglio 2021
15:42

Palermo: multato perché in doppia fila, si vendica lanciando in mare le chiavi dell’auto dei vigili

Protagonista dell’assurdo gesto un palermitano di 49 anni che aveva parcheggiato in seconda fila su lungomare e che ora, oltre a pagare la multa per divieto di sosta, dovrà rispondere anche dei reati penali di minacce e resistenza a pubblico ufficiale nonché di danneggiamento di beni del Comune.
A cura di Antonio Palma
3.741 CONDIVISIONI

Pur sapendo di aver commesso una infrazione palese avendo parcheggiato l’auto in doppia fila sul lungomare, quando ha visto gli agenti, che si sono avvicinati alla vettura per multarlo e portarla via col carro attrezzi, è andato su tutte le furie insultandoli pesantemente, poi, non contento, ha sottratto le chiavi dell’auto di servizio della polizia municipale e le ha gettate in mare per vendicarsi. Protagonista dell’assurdo gesto un palermitano di 49 anni che ora, oltre a pagare la multa per divieto di sosta, dovrà rispondere anche dei reati penali di minacce e resistenza a pubblico ufficiale nonché di danneggiamento di beni del Comune.

L’incredibile sequenza è andata in scena mercoledì sera nel porticciolo di Sant'Erasmo durante i festeggiamenti in onore di Santa Rosalia a Palermo. Vista la mancanza di parcheggi, il 49enne aveva deciso di piazzarsi in seconda fila ma l’arrivo della polizia municipale ha rovinato i suoi piani. Una multa non gradita affatto soprattutto perché accompagnata dalla rimozione col carro attrezzi. L'automobilista è andato su tutte le furie insultando gli agenti presenti, poi al culmine della sfuriata il gesto che nessuno si aspettava con le chiavi della volante gettate in acqua.

Un gesto che gli è costato molto caro visto che ora l’uomo dovrà anche risarcire il Comune per i danni provocati dal fermo della vettura di servizio che, priva di chiave, è stata costretta a rientrare al comando con il carro attrezzi. Dopo la sua sfuriata l'uomo è stato colto anche da malore ed è stato trasportato in ospedale con l’ambulanza per accertamenti ma è stato dimesso poco dopo senza nessuna conseguenza fisica.

3.741 CONDIVISIONI
Genova, ragazzo finisce nel mare in tempesta: salvato dai vigili del fuoco
Genova, ragazzo finisce nel mare in tempesta: salvato dai vigili del fuoco
14 di Cronaca
Verona, doppio impatto in Yamaha contro due auto sulla strada dei motociclisti: muore centauro 30enne
Verona, doppio impatto in Yamaha contro due auto sulla strada dei motociclisti: muore centauro 30enne
Monitoraggio Iss: l'indice Rt cala a 0,97 e l'incidenza a 74, le Regioni a rischio moderato sono 17
Monitoraggio Iss: l'indice Rt cala a 0,97 e l'incidenza a 74, le Regioni a rischio moderato sono 17
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni