11 Gennaio 2022
12:40

Palermo, chiusa la sede di rappresentanza del Comune per un caso di legionella

Villa Niscemi, sede di rappresentanza del comune di Palermo, è chiusa da più di tre settimane a causa della presenza dei batteri della legionella.
A cura di Davide Falcioni

Villa Niscemi, sede di rappresentanza del comune di Palermo, è chiusa da più di tre settimane a causa della presenza dei batteri della legionella. Lo ha riferito ieri il Giornale di Sicilia, spiegando che il primo cittadino Leoluca Orlando ha trasferito con un ordine di servizio tutti gli impiegati nelle altre sedi del comune, a Palazzo delle Aquile e Palazzo Galletti, nel centro storico de capoluogo siciliano. Stando a quanto si è appreso i batteri erano annidati in un pozzo usato per l'approvvigionamento idrico ed hanno finito per contagiare un impiegato in servizio a villa Niscemi. Dall'amministrazione comunale hanno fatto sapere che il pozzo infettato "è stato disconnesso dalla rete della villa; mentre Amap, su richiesta degli uffici comunali, ha provveduto alla sostituzione di alcune infrastrutture di accumulo e distribuzione dell'acqua, oltre a creare un collegamento diretto e unico con la rete dell'acqua potabile comunale".

Che cos'è la legionella

La legionella, o malattia del legionario, è un'infezione polmonare provocata dal batterio "Legionella pneumophila". Come spiega l'Istituto superiore di sanità, l'infezione è stata chiamata Legionella nel 1976, dopo che un'epidemia si era diffusa tra i partecipanti al raduno della Legione Americana al Bellevue Stratford Hotel di Philadelphia. La fonte di contaminazione batterica in quel caso fu identificata nel sistema di aria condizionata dell'hotel. Il batterio vive negli ambienti acquatici naturali e artificiali: acque sorgive, comprese quelle termali, fiumi, laghi e fanghi. Da questi ambienti i batteri raggiungono poi quelli artificiali, come condotte cittadine e impianti idrici degli edifici. La Legionella viene normalmente acquisita per via respiratoria mediante inalazione, aspirazione o microaspirazione di aerosol contenente Legionella, oppure di particelle derivate per essiccamento.

Incendio nella fabbrica di vernici a Monterotondo: finestre chiuse e divieto di attività all'aperto
Incendio nella fabbrica di vernici a Monterotondo: finestre chiuse e divieto di attività all'aperto
18.682 di Fanpage.it Roma
Tenta di uccidere la figlia con un coltello, sotto il letto trovato lo scheletro di un bambino
Tenta di uccidere la figlia con un coltello, sotto il letto trovato lo scheletro di un bambino
Licenziato per le troppe multe, parla il capotreno: "I passeggeri mi adorano, a lavoro serve rigore"
Licenziato per le troppe multe, parla il capotreno: "I passeggeri mi adorano, a lavoro serve rigore"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni