Due persone morte e un’altra ferita gravemente, è questo il tragico bilancio di un drammatico incidente stradale avvenuto nelle scorse ore lungo le strade del Veneto, in provincia di Padova. Lo schianto mortale nella serata di martedì nel territorio comunale di Saccolongo. A perdere la vita il 49enne Eliseo Rocco e il 42enne Manuel Michelotto. Ferito gravemente un 38enne. I tre erano amici e stavano viaggiando sulla stessa vettura coinvolta nello spaventoso incidente, una Peugeot 205. L’auto, per motivi tutti da accertare, ha improvvisamente sbandato finendo fuori strada e concludendo la sua corsa con uno schianto violento contro un muro di cinta di un’abitazione locale, ribaltandosi poi nel fossato che costeggia la carreggiata.

Un impatto devastante che ha distrutto completamente la vettura senza lasciare scampo alle due vittime. Per loro inutili i successivi soccorsi medici del suem 118 accorsi sul luogo del sinistro, in località Contrà della Madonna. I sanitari purtroppo hanno potuto solo accertarne il decesso. Vista la gravità dell’incidente, la centrale operativa ha inviato sul posto anche l’elisoccorso che ha provveduto poi a trasportare l’unico sopravvissuto al all’ospedale di Padova dove è stato ricoverato in gravi condizioni. Il 38enne Selvazzano, era seduto sui edili posteriori della vettura ed è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per estrarlo.

Nulla da fare invece per i suoi due amici con i quali aveva trascorso la giornata della festa della Repubblica. Per la famiglia di Michelotto la tragedia improvvisa ha rinnovato ancora una volta il dolore per la tragica scomparsa del padre dell’uomo scomparso anni fa nella stessa zona per un altro tragico incidente stradale. Sui motivi del sinistro indagano ora le forze dell’ordine. Da una prima ricostruzione, pare che la vettura abbia sbandato dopo aver incrociato un trattore che sopraggiungeva dall'opposto senso di marcia anche se tra i due mezzi non vi è sttao contatto