110 CONDIVISIONI
18 Novembre 2021
23:06

Omicidio Alessio Madeddu, sequestrato il cellulare della presunta amante 38enne

Gli inquirenti hanno sequestrato per ulteriori accertamenti il cellulare della presunta amante 38enne di Alessio Madeddu, lo chef ucciso davanti al suo locale dal panettiere Angelo Brancasi.
A cura di Gabriella Mazzeo
110 CONDIVISIONI

I carabinieri di Teulada hanno incontrato di nuovo la presunta amante di Alessio Madeddu, ucciso il 27 ottobre scorso al ristorante di porto Budello. Il 52enne è stato aggredito da Angelo Brancasi, compagno di una sua dipendente. La donna, che avrebbe avuto una relazione con lo chef di Quattro Ristoranti, ha confessato a Brancasi quanto successo. Secondo quanto ha riferito agli inquirenti, si era recato dallo chef con l'intenzione di avere un confronto. I due però hanno avuto una violenta discussione e Brancasi ha ucciso lo chef. Ha confessato il delitto agli inquirenti alla mezzanotte del 28 ottobre. "Ho fatto tutto da solo – avrebbe detto – e l'ho ucciso perché aveva una relazione con mia moglie". Gli inquirenti intendono risalire agli ultimi contatti tra la donna e la vittima tramite l'analisi del cellulare. Sono elementi fondamentali per verificare la versione dei fatti di Brancasi

Il contenuto del cellulare di proprierà della 38enne è ora al vaglio degli inquirenti. Sarà copiato dai tecnici incaricati dalla Procura di Cagliari e sottoposto ad ulteriori verifiche. Non sarà però l'unico dispositivo sotto esame: nelle mani delle autorità anche quelli di Madeddu. I due cellulari dello chef sono stati sequestrati dai Ris poche ore dopo l'omicidio. Uno dei due cellulari è stato ritrovato proprio sulla scena del delitto, davanti alla veranda di Sabor'e Mari, il locale aperto da Madeddu. L'altro telefono è stato invece ritrovato lontano dal corpo sulla mensola della cucina del ristorante. Accertamenti anche sul Motorola di Brancasi. A coordinare le indagini la pm Rita Cariello. Si attendono nel frattempo i risultati dell'autopsia effettuata il 30 ottobre. Si tratta di accertamenti indispensabili per confermare quanto raccontato dal panettiere autore del delitto. Il corpo di Madeddu è stato restituito ai familiari per i funerali. Le esequie hanno richiamato molte persone nella chiesa della Beata Vergine del Carmine. Lo chef era noto per la sua partecipazione alla trasmissione televisiva di Alessandro Borghese. Da quando aveva partecipato alla gara culinaria, la sua popolarità era cresciuta e gli aveva regalato molti seguaci sui social. La sua vita personale, però, non è stata sempre tranquilla: dopo lo show, infatti, l'uomo ha avuto anche qualche problema con la giustizia

110 CONDIVISIONI
Papà e figlio uccisi e chiusi in sacchi di plastica a Cerignola: arrestato il presunto omicida
Papà e figlio uccisi e chiusi in sacchi di plastica a Cerignola: arrestato il presunto omicida
Omicidio a Pisa, parrucchiere accoltellato davanti al suo negozio
Omicidio a Pisa, parrucchiere accoltellato davanti al suo negozio
Spia la moglie col gps e la trova con l’amante: marito lo accoltella 9 volte, 40enne in fin di vita
Spia la moglie col gps e la trova con l’amante: marito lo accoltella 9 volte, 40enne in fin di vita
3.782 di Videonews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni