857 CONDIVISIONI
2 Luglio 2022
13:34

Non ricevono gli stipendi da 5 mesi, i lavoratori del market protestano: “Chiuso fino al pagamento”

I lavoratori del market Armonie di Aviano hanno deciso di rivolgersi all’autorità giudiziaria nel tentativo di ottenere 5 mesi di stipendi arretrati. Dipendenti ed ex impiegati hanno resteranno a braccia conserte fino a data da destinarsi. “Il market chiuso finché non ci pagheranno”
A cura di Gabriella Mazzeo
857 CONDIVISIONI

I dipendenti ed ex lavoratori del market Armonie hanno deciso di rivolgersi all'autorità giudiziaria per ottenere cinque mesi di stipendi arretrati. Si dicono pronti a formalizzare nei confronti della società una denuncia alla Procura del tribunale di Pordenone.

I lavoratori di Aviano e Monreale Valcellina, in Friuli-Venezia Giulia, hanno chiesto un "maggiore interesse da parte dei sindaci nei comuni dove opera Armonie per risolvere una questione diventata complicata".

Sulla vetrina del supermercato di Monreale Valcellina, è comparso un avviso di chiusura del negozio per "motivi tecnici". Accanto al volantino, la comunicazione dello stato di agitazione. "Avvisiamo la gentile clientela che da oggi, 30 giugno, il negozio resterà chiuso sin quando non ci pagheranno gli stipendi".

Il manifesto è stato sostituito a metà mattinata da uno più conciliante: "Si avvisa la gentile clientela che il negozio non aprirà fino a data da destinarsi".

I tentativi di venire a capo della crisi nazionale dei supermercati Armonie da parte dei sindacati risalgono alla fine dell'autunno scorso, ma senza risultati. Alla fine i lavoratori hanno incrociato le braccia nel tentativo di ottenere gli stipendi arretrati e i negozi hanno dovuto abbassare le saracinesche.

La crisi dei supermercati è emersa nella sua gravità nel mese di dicembre, quando la società ha interrotto i rapporti di franchising con Coop Alleanza 3.0, aprendo un contenzioso legale che ancora non si è concluso.

L'azienda ha sedi anche in Veneto, Lombardia, Emilia Romagna e Toscana. Sono 298 i punti vendita in tutta Italia e dieci di questi sono in affitto.

La crisi sembrava essere evitabile: all'inizio di giugno, infatti, Armonie avrebbe dovuto iniziare una nuova fase segnata da un eventuale affitto d'azienda che però non si è mai concretizzato.

857 CONDIVISIONI
Chiede stipendi arretrati: la datrice di lavoro la prende a calci, schiaffi e le rompe un dente
Chiede stipendi arretrati: la datrice di lavoro la prende a calci, schiaffi e le rompe un dente
Colpita in testa, stordita e derubata di tutto, il racconto di Claudia:
Colpita in testa, stordita e derubata di tutto, il racconto di Claudia: "Mi hanno tolto la serenità"
Violento nubifragio a Caltanissetta, allagamenti e alberi caduti: strade come un fiume in piena
Violento nubifragio a Caltanissetta, allagamenti e alberi caduti: strade come un fiume in piena
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni