6.469 CONDIVISIONI
30 Luglio 2022
16:50

Nicolò muore improvvisamente a 2 anni al ritorno dal parco: “Ha raccolto qualcosa e messo in bocca”

La Procura di Belluno ha deciso di aprire un fascicolo di indagine, disponendo sul corpicino del bimbo sia l’esame tossicologico che l’autopsia.
A cura di Antonio Palma
6.469 CONDIVISIONI

Una tranquilla mattinata al parco col papà, poi il ritorno a casa e primi inspiegabili malesseri che in poco tempo di sono aggravati sempre di più portando il piccolo di soli due anni alla morte improvvisa, nonostante la corsa in ospedale. È la tragedia  che ha sconvolto la comunità di Codissago di Longarone, in provincia di Belluno, dove il piccolo Nicolò Feltrin abitava coi genitori.

Un dramma così inatteso e repentino quanto inspiegabile per ora. Sulla tragedia, che si è consumata giovedì pomeriggio, infatti al momento non c'è nessuna certezza tanto che la Procura di Belluno ha deciso di aprire un fascicolo di indagine, disponendo sul corpicino del bimbo sia l’esame tossicologico che l’autopsia.

Esami essenziali che dovranno accertare l'esatta causa di morte e soprattutto se il piccolo possa aver ingerito qualcosa che si è rivelato fatale.

Quest'ultima infatti è per ora l'ipotesi più accreditata dopo le dichiarazioni del padre. È stato lui infatti a ricostruire le ore immediatamente precedenti ai malesseri del bimbo, raccontando di quella uscita insieme al parco che si è rivelato poi il loro ultimo momento felice insieme.

Dal suo racconto infatti è emerso un fatto all'apparenza banale che potrebbe rappresentare invece la chiave di tutta la tragedia. Il piccolo Nicolò quella mattina al parco sarebbe stato attirato da qualcosa a terra e lo avrebbe raccolto mettendosi poi le mani alla bocca.

Il papa ha raccontato di essere subito intervenuto per togliere l’oggetto dalla bocca del piccolo, senza però dare troppo peso al fatto. Del resto i due erano tornati a casa normalmente, pranzando insieme alla mamma del bambino. Solo nel pomeriggio il piccolo Nicolò ha iniziato a stare sempre più male. Da qui la corsa in ospedale dove però è arrivato già pesantemente debilitato e dove è morto poco dopo

Il sospetto dunque è che il piccolo possa avere ingerito qualcosa di tossico come veleno per topi o un fungo letale, senza che nessuno se ne accorgesse.

A chiarire il tutto però potrà essere solo l'autopsia disposta nell'ambito dell'inchiesta affidata ai carabinieri che però non vede indagati né ipotesi di reato.

6.469 CONDIVISIONI
Morto improvvisamente a 2 anni, il piccolo Nicolò potrebbe aver ingerito qualcosa in casa
Morto improvvisamente a 2 anni, il piccolo Nicolò potrebbe aver ingerito qualcosa in casa
Come aiutare Charity, la vedova di Alika, ucciso a Civitanova:
Come aiutare Charity, la vedova di Alika, ucciso a Civitanova: "Italia, non lasciarmi sola"
Diplomatico saudita muore improvvisamente mentre parla in Egitto, la scena in un video:
Diplomatico saudita muore improvvisamente mentre parla in Egitto, la scena in un video: "Stava bene"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni