72 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Nel 2023 in Italia record di multe, in un anno incassati 1,5 miliardi di euro

Nel 2023 in Italia sono state emesse multe per oltre 1,5 miliardi di euro, con una crescita del 6,4% rispetto al 2022 e del 23,7% rispetto al 2019, prima del Covid.
A cura di Davide Falcioni
72 CONDIVISIONI
Immagine

Oltre un miliardo e mezzo di euro. A tanto ammontano le multe pagate dagli italiani nel 2023, anno che ha fatto registrare una crescita del 6,4% rispetto al precedente e del 23,7% rispetto al 2019.  La stangata varia anche da città in città. In alcuni comuni gli incassi, se paragonati al numero degli abitanti, fa registrare importi pro capite superiori a 100 euro l'anno. Avviene ad esempio a Firenze (198,6 euro) dove a pagare sono anche i molti turisti, ma anche a Rieti (151,3 euro), Siena (133,5 euro), Potenza (120,7 euro) Milano (108,1 euro), Padova (103,2 euro).

L'impatto delle multe sui portafogli degli italiani è stato calcolato dal Sole 24 Ore, che ha rielaborato i dati degli incassi del sistema telematico del ministero dell'Economia. I più indisciplinati sono apparentemente i cittadini residenti nel Centro Nord, area geografica in cui comunque i sistemi di riscossione delle sanzioni appaiono più efficienti che altrove. Il tasso di riscossione – infatti – è al 63,7% a Bologna, mentre lo stesso indicatore crolla invece al 14% di Napoli e al 12,2% di Palermo.

Un boom è stato registrato nei comuni sotto i 10mila abitanti, che nel 2023 hanno riscosso 238,6 milioni di euro in multe, con impennate che in quattro anni viaggiano intorno al +50% per arrivare al +59,7% nella fascia fra 2 e 5mila abitanti. A pesare, soprattutto in provincia, non sono le multe per i divieti di sosta, fenomeno ovviamente marginale nei centri minori, bensì gli autovelox. Secondo il Codacons l'Italia è in testa in Europa per il numero di rilevatori lungo le strade: 11.130 mila apparecchi contro i 7.700 della Gran Bretagna, i 4.700 della Germania, i 3.780 della Francia.

Un esempio emblematico di piccolo comune in grado di riscuotere importanti somme di denaro è quello di Colle Santa Lucia che dal Passo di Giau, sulle Dolomiti ampezzane, ha incassato 747mila euro (2.159 euro per ciascuno dei 346 abitanti), anche se ovviamente a pagare sono i turisti di passaggio. Ma si sono anche i grandi città, come Roma che dal tutor messo sotto la Galleria Giovanni XXIII ha staccato 154mila violazioni, contro le 107mila registrate da tutti gli altri autovelox cittadini, ma è anche riuscita a ridurre drasticamente gli incidenti.

72 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views