Attimi di vero e proprio panico a bordo di un aliscafo che dalle Eolie stava raggiungendo Milazzo nella serata di ieri 13 gennaio 2021. Il finestrino dell'aliscafo è stato rotto da un'onda anomala in piena regola che ha investito il Calypso della Libery Lines che andava a velocità sostenuta. La violenza dell'impatto ha danneggiato la prua nel lato sinistro del mezzo e l'interno è stato allagato in pochissimo tempo, causando il terrore di coloro che si trovavano a bordo dell'aliscafo e che hanno ovviamente avvertito l'impatto senza conoscerne la causa. I 24 passeggeri a bordo hanno temuto il peggio, ma nessuno è rimasto ferito nell'incidente e la corsa è stata completata senza ulteriori problemi durante il viaggio dalle Eolie a Milazzo.

Per completare la traversata senza ulteriori danni, il comandante ha ridotto la velocità dell'aliscafo in quel momento in mare e il mezzo riuscito ad arrivare a destinazione cavandosela con un finestrino rotto e il lato sinistro della prua danneggiato, ma nulla di più serio. I danni riportati dal Calypso, però, renderanno necessario il suo trasferimento nel cantiere Liberty Shipyard di Trapani per i lavori di riparazione che non permetteranno il suo utilizzo nelle tratte via mare.

Sempre a causa delle avverse condizioni meteo che stanno rendendo molto difficili i collegamenti con le Eolie, la compagnia ha attualmente problemi a sostituire il Calypso con il finestrino rotto con altri mezzi analoghi che si trovano a Trapani e per questo è stata progettata una soluzione alternativa per evitare la soppressione della tratta. I collegamenti tra Milazzo e le Eolie a partire dalla giornata di oggi 14 gennaio 2021 saranno comunque garantiti secondo il "Piano a tre" di emergenza che prevede la rotazione degli aliscafi Eduardo M, Platone ed Antioco.