Maturità 2020 sì o no? L'esame di Stato, in programma a partire dal prossimo 17 giugno per  500mila maturandi, è stato, ed è ancora, al centro delle polemiche, dal momento che sarà completamente diverso rispetto al passato a causa dell'emergenza Coronavirus. Niente prove scritte, che saranno sostituite da un maxi-colloquio orale dalla durata di un'ora che partirà da un elaborato il cui argomento sarà scelto dallo studente insieme ai docenti della commissione, tutti con la mascherina e muniti di un'autocertificazione per entrare a scuola per la prima volta dalla chiusura stabilita ormai tre mesi fa a causa del lockdown. Insomma, si tratta di un esame completamente diverso, che ha sollevato dubbi e perplessità tra i professori e gli alunni.

E tu sei d'accordo con il nuovo esame di Maturità? Rispondi alle nostre domande, realizzate in collaborazione con Skuola.net su Tik Tok.