Ha finto di essere donna su Badoo, uno dei siti di incontri più conosciuti e utilizzati, per attirare nella sua trappola un ragazzo. Si tratterebbe di uomo di origine albanese, la sua vittima è invece un giovane di Alghero, in Sardegna. Prima l’ha adescato sull’app, poi l’ha convinto di doversi sottoporre a un urgente intervento medico, infine l’ha minacciato con il “revenge porn”, ossia col ricatto di diffondere sui social network immagini o video realizzati in situazioni hot. Grazie a questo modus operandi, l’uomo è riuscito ad ottenere dal ragazzo la ragguardevole cifra di10 mila euro.

E alla fine è arrivata la denuncia. I carabinieri della stazione locale, al termine di un'indagine condotta autonomamente, hanno denunciato in stato di libertà un cittadino di nazionalità albanese che risiede in provincia di Latina. Il raggiro commesso online con l'identità e le sembianze di una donna gli costa l'accusa di truffa ed estorsione. L'attività investigativa era partita in seguito alla denuncia presentata in caserma dal giovane raggirato.