539 CONDIVISIONI
25 Giugno 2021
21:16

Malika Chalhy vince il Premio Cultura della Vita del Magna Grecia Awards: “Ho trasformato la paura in coraggio”

Nel contesto della 24esima edizione del Magna Grecia Awards, a Bari, Malika Chalhy si aggiudica il premio Cultura della Vita. Il prestigioso riconoscimento ideato da Fabio Salvatore nel 1996 vuole premiare chi, attraverso la propria attività artistica o sociale, ha dato un contributo significativo alla sfera pubblica. Cacciata di casa dai genitori per aver dichiarato di amare una ragazza, insultata e minacciata di morte, Malika ha denunciato in un video di Fanpage.it le violenze subite, facendo conoscere a tutta Italia la sua storia, fatta di dolore, coraggio e riscatto.
539 CONDIVISIONI
Malika
Malika

Nel pieno centro di Bari, sul sagrato della basilica di Piazza San Nicola, la 22enne Malika Chalhy vince il Premio Cultura della Vita nel contesto della 24esima edizione del Magna Grecia Awards. Lo scorso 9 aprile Malika ha denunciato in un video di Fanpage.it le violenze verbali e le minacce di morte rivolte dalla madre, che non poteva accettare l'omosessualità della figlia. La sua storia ha raggiunto milioni persone in tutte Italia, alimentando il dibattito tutt'ora in corso sul ddl Zan e gettando un faro di luce sulle discriminazioni che tutt'ora vive, soprattutto nei contesti familiari, la comunità LGBTQ+.

Malika: "Ringrazio la me che piangeva, la me che ha trasformato la paura in coraggio"

Il 25 giugno 2021, in una Piazza San Nicola gremita di persone, la giovane originaria di Castelfiorentino sancisce la sua rinascita con un premio che è un po' un riconoscimento un po' un ringraziamento. Come se la giuria volesse dirle: "Grazie, Malika, per aver avuto il coraggio di denunciare la violenza della tua famiglia a soli 22 anni. Ci sia di esempio la tua tenacia". "Se mi guardo indietro vedo una ragazzina persa nel vuoto, intimorita, lasciata allo ‘sbando'", ha dichiarato la giovane durante il suo discorso. "E invece oggi mi sento donna, mi sento libera di amare chi voglio e finalmente mi vedo bella, ma non intendo esteticamente. Mi vedo bella dentro e non esiste sensazione più autentica".

Continua: "E quindi questo discorso, queste parole, le voglio dedicare a Malika, una ragazza che ha trasformato la paura in coraggio, l'odio in amore, la delusione in forza. Grazie Malika per aver toccato il fondo, per aver pianto così tanto, grazie per esserti arrabbiata, per aver capito che nella vita non bisogna mai dare niente per scontato e per non aver smesso di amare nonostante la delusione che, forse, ti ha fatto inizialmente credere di non essere più in grado di farlo". Malika ha poi dichiarato di voler essere, oggi, una speranza per tutte le persone discriminate che pensano di non farcela e di lasciarsi abbattere. "Con la forza dell'amore, la caparbietà e la tenacia, niente potrà mai fermare la vostra libertà e quello che realmente volete", ha concluso.

 

Magna Grecia Awards 2021, i vincitori

Il premio è stato ideato dallo scrittore e regista Fabio Salvatore, che ha aperto la serata di venerdì 25 giugno insieme alla giornalista Nunzia De Girolamo. In un anno drammaticamente segnato dalla pandemia da Covid 19, il premio vuole dare un riconoscimento a chi ha agito in un'ottica di utilità pubblica. "Il Magna Grecia Awards quest'anno vuole premiare chi ha avuto cura degli altri. E' in quest'ottica che abbiamo scelto i premiati di Bari", ha dichiarato a Repubblica Fabio Salvatore. Tra gli altri premiati per la loro attività artistica, civile o sociale figurano il direttore di Repubblica Maurizio Molinari, Aleida Che Guevara, figlia di Ernesto Che Guevara e medico pediatra di Cuba, ma anche la soprano anglo-italiana Carly Paoli in qualità di Extraordinary World Ambassador e tanti altri tra artisti, giornalisti e influencer.

Come suggerisce il suo nome, il Magna Grecia Awards si ispira ai valori dell'antica Grecia. E' stato istituito nel 1996 da Fabio Salvatore per "celebrare il cuore, il pensiero, l'azione e valorizzare l'operato di uomini e donne che hanno saputo dare un contributo significativo alla società attraverso la propria arte".

539 CONDIVISIONI
Torino, Carmen De Giorgi uccisa a coltellate: “Colpita alla schiena, aveva rifiutato l’assassino”
Torino, Carmen De Giorgi uccisa a coltellate: “Colpita alla schiena, aveva rifiutato l’assassino”
Orvieto: senza vaccino né tampone, docente contrario al green pass viene sospeso senza stipendio
Orvieto: senza vaccino né tampone, docente contrario al green pass viene sospeso senza stipendio
Previsioni meteo 6 ottobre, Italia nella morsa del maltempo: temporali e temperature in calo
Previsioni meteo 6 ottobre, Italia nella morsa del maltempo: temporali e temperature in calo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni