1.243 CONDIVISIONI
12 Settembre 2017
11:53

Livorno, sciacalli nella sua casa danneggiata dall’alluvione: 77enne si suicida

Una tragedia nella tragedia per la città funestata dal maltempo. L’anziano si è sparato nella sua abitazione dopo aver lasciato un breve messaggio per i familiari. Stando al racconto dei vicini l’uomo soffriva di depressione, e probabilmente ha subito il contraccolpo del disastro.
A cura di Biagio Chiariello
1.243 CONDIVISIONI

Nuova tragedia a Livorno, dopo la devastazione del maltempo che tra sabato e domenica ha provocato la morte di 8 persone. C’è un’altra vittima la cui tragica fine è in qualche modo correlata ai drammatici fatti di questo weekend: un uomo di 77 anni questa mattina alle 7 si è ucciso. Abitava alla periferia sud est del comune toscano, dove il Rio Ardenza è esondato, seminando distruzione e morte.

La scioccante scoperta è stata fatta dalla moglie: il compagno di una vita era appoggiato su una sedia, nello studio di casa. Accanto a sé l‘arma da fuoco con la quale si è sparato e un biglietto nel quale annuncia il gesto, si scusa con i suoi cari, riporta anche alcune sue ultime volontà. Sembra che l’anziano soffrisse di depressione e l’alluvione che ha colpito anche lui (la casa in via Popogna si è allagata) probabilmente lo aveva reso ancora più debole. Stando a quanto scrive La Nazione, i vicini di casa parlano di un atto di sciacallaggio subito nella sua abitazione danneggiata questa notte che potrebbe aver fatto propendere con maggior convinzione il 77enne verso l’insano gesto.

Sul posto sono intervenuti, oltre ai soccorritori della Svs, anche gli agenti di polizia che stanno cercando di raccogliere tutte le informazioni utili per chiarire la dinamica dei fatti e soprattutto i motivi che hanno spinto l’uomo a togliersi la vita. C’è da dire che nelle ultime 24 ore diversi residenti, a loro volta colpiti dell'alluvione, hanno segnalato tentativi di furti nelle abitazioni alluvionate.

1.243 CONDIVISIONI
Dramma in casa a Venezia, strangola la moglie e si suicida
Dramma in casa a Venezia, strangola la moglie e si suicida
Si suicida in casa e nessuno lo cerca più dopo la morte: cadavere scoperto per caso 40 giorni dopo
Si suicida in casa e nessuno lo cerca più dopo la morte: cadavere scoperto per caso 40 giorni dopo
Alessandro Borghese contestato a Livorno:
Alessandro Borghese contestato a Livorno: "Lavoro gratis è sfruttamento, non sei il benvenuto"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni