Grave incidente domenica mattina in galleria lungo l’autostrada A12. Due agenti della polizia stradale e un addetto del soccorso autostradale sono rimasti feriti dopo essere stati travolti da un mezzo pesante. I vigili del fuoco di Chiavari e diverse ambulanze sono intervenuti sulla carreggiata in direzione Genova, nel tratto fra Sestri Levante e Lavagna. Un mezzo pesante ha investito un furgone dell'assistenza stradale e una vettura della polizia che stavano prestando aiuto a una vettura ferma a causa di un guasto nella galleria Sant’Anna. Il ferito in gravi condizioni è un cinquantunenne operatore di Autostrade. È stato soccorso e portato in elicottero al San Martino di Genova: avrebbe riportato diversi traumi nell’incidente, soprattutto agli arti inferiori.

Autostrada chiusa per ore – L'incidente sull'A12 è avvenuto in una delle giornata da cosiddetto bollino nero per l'intenso traffico di vacanzieri in movimento lungo la rete autostradale e nel giorno dello sciopero del personale della società autostrade, mobilitazione che ha reso necessaria la chiusura di alcuni varchi. “Grazie alla nostra richiesta, Autostrade per l'Italia ha già riaperto i caselli che erano chiusi per lo sciopero dei casellanti, consentendo la libera fuoriuscita dei veicoli senza fermarsi alla barriera”, ha detto il governatore della Liguria Giovanni Toti. “Siamo vicini agli agenti e al lavoratore di Autostrade feriti mentre facevamo il loro dovere e restiamo in contatto con gli ospedali dove sono ricoverati”, ha aggiunto. Nel primo pomeriggio sull'autostrada A12 Genova-Sestri Levante è stato riaperto il tratto compreso tra Sestri Levante e Lavagna in direzione di Genova che era rimasto chiuso dopo l’incidente.

Sindacati chiedono più sicurezza sul lavoro – “Ancora un gravissimo incidente sul lavoro: stamattina sulla A12 un camion ha violentemente tamponato due mezzi di soccorso, uno di Autostrade e l'altro della Polizia Stradale che stavano soccorrendo un veicolo in difficoltà all'interno della galleria Sant'Anna – così in una nota congiunta Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti e Sla Cisal -. Molti feriti, alcuni gravi, il nostro collega delle Autostrade molto grave. Come prima cosa il pensiero va ai feriti ai quali auguriamo una pronta e completa guarigione e alle loro famiglie. Contestualmente però denunciamo gli elevatissimi rischi insiti nelle attività svolte sulle autostrade ai quale non corrispondono a nostro parere adeguate misure di sicurezza, tecnologicamente avanzate. Risorse ed investimenti sulla sicurezza del lavoro e delle strade, percorse da milioni di utenti. Lo chiediamo da sempre: questa è l'urgenza e questa deve essere la priorità".