11 Novembre 2021
16:07

Improvviso boato fa tremare tutto, a Cosenza paura per boom sonico: Colpa di caccia Eurofighter

Il boato ha spaventato e messo in allarme la popolazione di Cosenza. A causare il rumore un caccia militare Eurofighter decollato dalla base di Gioia del Colle.
A cura di Antonio Palma

 Attimi di paura nelle scorse ore a Cosenza dove un improvviso boato seguito da un tremore  ha fatto temere per alcuni attimi che potesse trattarsi di un terremoto. In realtà si trattava di un boom sonico, cioè un improvviso boato prodotto dalle onde d'urto create da un aereo che si muove con velocità superiore alla velocità del suono, come i jet militari. I sismografi dell'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia infatti non hanno rilevato nessun sisma in Calabria questa mattina mentre invece nei cieli del Cosentino erano in corso addestramenti di caccia militari.

La paura tra i residenti: “Ha tremato tutto"

Si è trattato dunque di una caccia militare che attraversava i cieli del Calabria  a forte velocità ma a quote relativamente  basse generando dunque un boom sonico che è stato distintamente avvertito dalla popolazione come un improvviso suono accompagnato dal tremolio di vetri. L'episodio è avvenuto nella tarda mattinata di oggi, giovedì 11 novembre, quando intorno alle 11 il forte  boato ha spaventato e messo in allarme la popolazione di Cosenza e della sua provincia. Hanno tremato vetri di case e auto e molte sono state le segnalazioni anche sui social anche se fortunatamente non si registrano danni.

Caccia Eurofighter decollato da Gioia del Colle

A causare il boato improvviso un caccia militare Eurofighter decollato dalla base del 36° Stormo Caccia di Gioia del Colle che stava effettuando un addestramento programmato. Lo ha spiegato la stessa aeronautica militare in una nota seguita agli allarmi per rassicurare la popolazione . "Durante un regolare volo di addestramento, un velivolo Eurofighter ha superato la velocità del suono provocando un bang sonico udito in Calabria, nei pressi di Cosenza. Il volo di quest’oggi rientra in un’attività addestrativa pianificata e coordinata secondo le direttive nazionali e con le agenzie deputate al controllo del traffico aereo" spiegano dall'Aeronautica ricordando che "Il 36° Stormo Caccia, che dipende dal Comando Squadra Aerea per il tramite del Comando Forze da Combattimento, è uno degli Stormi della difesa aerea dell’Aeronautica Militare che assicura la sorveglianza dello spazio aereo nazionale 365 giorni all’anno, 24 ore su 24, con un sistema di difesa integrato, fin dal tempo di pace, con quello degli altri paesi appartenenti alla Nato".

Omicron fa tremare Pechino prima dalle Olimpiadi: test di massa, voli sospesi e quartiere isolato
Omicron fa tremare Pechino prima dalle Olimpiadi: test di massa, voli sospesi e quartiere isolato
In fiamme appartamento a Firenze, all'interno persona morta carbonizzata
In fiamme appartamento a Firenze, all'interno persona morta carbonizzata
L'oroscopo di giovedì 13 gennaio 2022: Gemelli e Bilancia super chiacchieroni
L'oroscopo di giovedì 13 gennaio 2022: Gemelli e Bilancia super chiacchieroni
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni