Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Vasto blitz degli uomini della Guardia di Finanza nelle prime ore di oggi giovedì 18 luglio in Sicilia contro una banda di narcos accusata di gestire un traffico internazionale di cocaina tra il Sudamerica e l'Italia. In manette sono finite 11 persone, tutte destinatarie di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dala Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Messina su richiesta della locale Procura della Repubblica. Per nove di loro si sono aperte le porte del carcere, per gli altri due disposti invece gli arresti domiciliari. L'inchiesta, denominata Café Blanco e condotta dai Finanzieri del Comando Provinciale di Messina, vede tra gli arrestati anche Ramirez Della Rosa, ex fidanzato di Marysthel Polanco, una delle cosiddette "olgettine", le ragazze che partecipavano alle cene organizzate dall'ex premier Silvio Berlusconi.

L'uomo, noto nell'ambiente criminale come Emilio, era stato già arrestato diversi anni fa sempre per narcotraffico e condannato a otto anni di carcere. In quella occasione era stato trovato in possesso di oltre dodici chilogrammi di cocaina sempre provenite dal Sudamerica. Un parte di quel carico di stupefacenti era stato scoperto in un appartamento di Milano Due, nella cantina del palazzo dove risedevano molte delle ragazze delle cene  di Berlusconi tra cui Marysthell Polanco la cui casa era nel libro paga dell'ex premier. Insieme al carico erano stati rinvenuti anche denaro e documenti falsi. Un'altra parte del carico di droga invece era in un altro appartamento nel disponibilità dell'uomo. Le indagini però appurarono l'estraneità ai fatti della modella e showgirl di origine dominicana che quindi non era stata iscritta nel registro degli indagati.