265 CONDIVISIONI
17 Gennaio 2022
19:04

Guido Russo, il dentista No Vax con il braccio di silicone, ha riaperto il suo studio

Guido Russo, il dentista di Biella che si era presentato in un centro vaccinale della città piemontese con un braccio di silicone, ha riaperto il suo studio dopo essersi vaccinato (per davvero).
A cura di Davide Falcioni
265 CONDIVISIONI

Ricordate il dottor Guido Russo, il dentista di Biella che si era presentato in un centro vaccinale della città piemontese con un braccio di silicone? L'uomo, dopo una breve sospensione, ha potuto riaprire il suo studio dentistico dal momento che l’Ordine dei medici della provincia di Biella ha revocato il provvedimento disciplinare nei suoi confronti. Russo, infatti, dopo essere stato scoperto – e dopo aver fatto una figura tutt'altro che lusinghiera a livello planetario – si è sottoposto al vaccino. "Sono stato costretto perché altrimenti non posso lavorare, mi avevano sospeso – aveva raccontato in un’intervista a Repubblica – Sono l’unico che lavora in famiglia, non potevo permettermelo, me lo ha detto anche mia moglie. Però la mia non è stata un’azione volontaria, era questo che volevo spiegare con il mio gesto". Dopo la somministrazione del vaccino è decaduta la violazione  dell’obbligo imposto dal decreto legge di agosto e quindi anche la sospensione applicata dall’ordine provinciale dei medici a cui Russo è iscritto.

La vicenda che ha visto protagonista il dentista tuttavia è tutt'altro che chiusa: dopo l’episodio infatti l’Ordine dei Medici di Biella aveva espresso una posizione molto critica nei confronti del medico accusandolo, con il suo gesto, di aver "offeso l’intera professione", annunciando anche la richiesta di un procedimento nei suoi confronti proprio per quel braccio di silicone. Non si è chiusa neppure la vicenda giudiziaria  che vede il dentista accusato di tentata truffa ai danni dello Stato. Russo si era presentato all’hub vaccinale indossando un busto in silicone che gli ricopriva completamente le braccia: aveva quindi tentato di farsi iniettare il vaccino anti-covid nel braccio di plastica. La sua vicenda aveva rapidamente fatto il giro del mondo.

265 CONDIVISIONI
L'ex pm Antonio Ingroia si schiera con l'eurodeputata No vax Donato, candidata sindaca a Palermo
L'ex pm Antonio Ingroia si schiera con l'eurodeputata No vax Donato, candidata sindaca a Palermo
La deputata No Vax Cunial alla Camera: “Ho acqua santa, aglio e paletto"
La deputata No Vax Cunial alla Camera: “Ho acqua santa, aglio e paletto"
266 di Videonews
"Statemi lontani, ho aglio, paletto e acqua santa": la sceneggiata della deputata Cunial alla Camera
"Statemi lontani, ho aglio, paletto e acqua santa": la sceneggiata della deputata Cunial alla Camera
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni