651 CONDIVISIONI
28 Dicembre 2018
10:29

Giarre: uccide l’ex moglie davanti casa della donna, lui ferito muore in ospedale

La tragedia stamane a Giarre. Una donna di 60 anni è stata uccisa a colpi di pistola dall’ex marito davanti casa. Lui, ferito, è stato portato in ospedale dove è deceduto: gli investigatori stanno verificando se abbia tentato il suicidio o se il colpo sia partito accidentalmente. Un parente della vittima avrebbe assistito alla scena e tentato di disarmare l’omicida.
A cura di Susanna Picone
651 CONDIVISIONI

Omicidio e un probabile suicidio stamattina a Giarre, nel Catanese. Un uomo, il cinquantottenne Francesco Privitera, ha sparato contro l’ex moglie uccidendola e poi avrebbe tentato di togliersi la vita con la stessa arma. Il delitto si è consumato – stando alle prime informazioni raccolte dai quotidiani locali – intorno alle 8.30 di questa mattina nei pressi dell’abitazione della vittima in corso delle Province. Pare che la donna – Rosaria Parisi, una badante sessantenne – fosse uscita di casa per andare a lavoro quando avrebbe incrociato l’ex marito, dal quale si era separata ormai da diversi anni, con una pistola in pugno. Avrebbe tentato la fuga ma l’uomo a quel punto l’avrebbe inseguita e uccisa.  L’uomo avrebbe sparato contro la vittima almeno sei colpi. Alla scena avrebbe assistito un parente della vittima che avrebbe anche tentato di disarmare l’omicida, il quale si sarebbe ferito con la pistola usata per uccidere l’ex moglie.

L'ex marito morto in ospedale – L’uomo è stato portato in elisoccorso all’Ospedale Cannizzaro di Catania. Subito sottoposto a un intervento chirurgico, le sue condizioni sono apparse gravissime. In ospedale è poi deceduto. La dinamica è al vaglio degli investigatori che vogliono verificare con certezza se l'uomo si sia sparato un colpo all'addome o se il colpo sia partito accidentalmente, magari durante una colluttazione con un familiare della vittima. Sul posto, oltre ai sanitari del 118, sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile di Giarre, i militari della Sezione scientifica investigativa del comando dell'Arma di Catania, che stanno eseguendo rilievi, il medico legale per una prima ispezione autoptica e e il sostituto procuratore di Catania, Alessandra Tasciotti. La Procura di Catania ha aperto un’inchiesta.

Lui aveva scoperto che l'ex moglie aveva una nuova relazione – Da quanto emerso, la coppia era separata da circa sei anni e aveva due figli. La donna aveva anche un altro figlio da un precedente matrimonio. Privitera, stando alle prime informazioni raccolte, aveva scoperto su Facebook che la vittima aveva una relazione con un altro uomo e a quel punto avrebbe deciso di ucciderla.

651 CONDIVISIONI
Scontro tra due auto, 3 feriti in provincia di Avellino: una donna ricoverata in ospedale
Scontro tra due auto, 3 feriti in provincia di Avellino: una donna ricoverata in ospedale
Scontro tra due auto, 3 feriti in provincia di Avellino: una donna ricoverata in ospedale
Scontro tra due auto, 3 feriti in provincia di Avellino: una donna ricoverata in ospedale
Duplice omicidio a Spinea, uccide l'ex moglie e il nuovo compagno a coltellate e si suicida
Duplice omicidio a Spinea, uccide l'ex moglie e il nuovo compagno a coltellate e si suicida
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni