È stata online solo pochi minuti ma tanto è bastata per rassicurare i suoi fan e fare il giro del web. Flavio Briatore ha pubblicato poco fa nelle storie su Instagram una foto che lo ritrae sul letto dell'ospedale San Raffaele di Milano dove è ricoverato da lunedì scorso. Tuttavia, l'immagine dell'imprenditore 70enne, in cui compare con tanto di mascherina e sorridente, è stata rimossa poco dopo e al momento non è più disponibile. Nonostante sia stato cancellato, dunque, il selfie non è passato inosservato ai suoi oltre 800mila follower che si sono sentiti rassicurati. Dopo che era circolata ieri la notizia della sua positività al Coronavirus, questa mattina è stato lui stesso a fare il punto della situazione sulle sue condizioni di salute, spiegando al Corriere della Sera di avere "solo una prostatite forte, domenica sera sono andato al San Raffaele a Milano e mi hanno ricoverato. Ho fatto il tampone ma non so se sono positivo al Coronavirus, anche se può darsi che lo sia, coi venti che ci sono in Sardegna".

Da giorni Briatore è al centro di una serie di polemiche contro il governo e il sindaco di Arzachena per le misure anti-Covid che hanno portato alla chiusura anticipata del Billionaire, il famoso locale di cui è proprietario a Porto Cervo, in Sardegna, e diventato focolaio del contagio con quasi 60 casi accertati. È grave in particolare il barman del locale, anche lui positivo al Covid-19 e ricoverato un paio di giorni fa nel reparto di Malattie infettive dell'Aou di Sassari. L'uomo, 59 anni, era arrivato nel nosocomio lamentando i sintomi della malattia ed era stato sottoposto da subito ad alti flussi di ossigeno, ma le sue condizioni sono improvvisamente peggiorate, tanto da rendere necessaria una terapia più decisa: è stato sottoposto alla ventilazione assistita mediante intubazione endotracheale ed è tenuto sotto stretta osservazione dal personale medico della Rianimazione.