4.512 CONDIVISIONI
Covid 19
13 Settembre 2020
11:28

Flavio Briatore è guarito dal Coronavirus: doppio tampone negativo, è tornato a Montecarlo

Dopo essersi sottoposto a doppio tampone, che ha dato esito negativo, Flavio Briatore, 70 anni, è guarito dal Coronavirus ed ha fatto ritorno alla propria residenza a Montecarlo, dopo aver trascorso il periodo di isolamento, dopo il ricovero all’ospedale San Raffaele, a casa dell’amica Daniela Santaché.
A cura di Ida Artiaco
4.512 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Flavio Briatore è guarito dal Coronavirus. Dopo una serie di indiscrezioni, arriva tramite le agenzie di stampa la notizia che l'imprenditore, dopo il doppio tampone con esito negativo, ha fatto anche ritorno a Montecarlo, dove vive. La conferma è arrivata anche da una story che lo stesso Briatore ha condiviso sul proprio account Instagram in giro per le strade della città-Stato del Principato di Monaco. L'imprenditore, 70 anni, che aveva trascorso l'isolamento a casa dell'amica Daniela Santanché a Milano da sabato 29 agosto, dopo il ricovero all'ospedale San Raffaele, è così tornato nella sua residenza e sta bene. Già nei giorni scorsi aveva rassicurato i fan sulle sue condizioni di salute in un video pubblicato sui suoi account social: "Non sono sparito, tutto bene, eccomi qua. Continuo il mio isolamento, speriamo che finisca il prima possibile, ho voglia di ricominciare, ma nel frattempo – spiega – sono occupato, stiamo monitorando tutto quello che succede, il tempo passa abbastanza velocemente. Sono nelle mani del professor Zangrillo che non solo è bravo, è di più… Per cui sto bene, mi vedete, in superforma, pronto per ripartire".

Briatore era risultato positivo al Coronavirus lo scorso 26 agosto. L'imprenditore 70enne era arrivato qualche giorno prima al San Raffaele di Milano per una patologia diversa da Covid-19, una prostatite aveva spiegato il manager. In quell'occasione è stato poi sottoposto a tampone, il cui esito è stato positivo. È stato dimesso una settimana dopo. La notizia aveva fatto un certo clamore, soprattutto perché l'imprenditore dalla età di agosto era stato al centro di una serie di polemiche contro il governo e il sindaco di Arzachena per le misure anti-Covid che hanno portato alla chiusura anticipata del Billionaire, il famoso locale di cui è proprietario a Porto Cervo, in Sardegna, e diventato focolaio del contagio con una sessantina casi accertati.

4.512 CONDIVISIONI
28366 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni