12 Marzo 2021
15:52

Entra in farmacia da cliente, poi estrae una spranga e svuota la cassa: arrestato 39enne

Un uomo di 39 anni è entrato in una farmacia palermitana da cliente per poi estrarre una spranga dalla manica e minacciare il personale. Ha svuotato la cassa e si è allontanato, fuggendo nel suo appartamento. Le forze dell’ordine hanno elaborato un identikit grazie alle testimonianze di alcuni presenti e alle telecamere di videosorveglianza.
A cura di Gabriella Mazzeo

Entra in una farmacia con il volto coperto da uno scaldacollo e un cappellino. Ha estratto dalla manica una spranga per poi minacciare il farmacista e imporgli di svuotare la cassa. Con il bottino si è allontanato, fuggendo dall'attività in corso dei Mille al suo appartamento nella zona palermitana di Acqua dei Corsari. Dopo la denuncia del farmacista, le forze dell'ordine si sono messe al lavoro per rintracciare il rapinatore: lo hanno trovato nella sua abitazione di Palermo, dove si era rifugiato dopo il colpo.

Il 39enne aveva minacciato il personale della farmacia Clemente per poi darsi alla fuga prima che i dipendenti potessero allertare le autorità con lui ancora all'interno della farmacia. I militari sono accorsi sul posto poco dopo il colpo, trovando l'esercizio commerciale a soqquadro.  In questo contesto si sono quindi adoperati per avviare le indagini, visionando anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza che hanno inquadrato il rapinatore durante l'attacco alla farmacia del posto. Sono stati ascoltati anche alcuni testimoni presenti durante l'accaduto e grazie agli elementi raccolti, gli agenti hanno potuto formulare un primo identikit, fondamentale per arrivare a una risoluzione del caso e all'individuazione di un colpevole.

Alla fine gli indizi hanno condotto a un uomo di 39 anni del posto, fuggito subito dopo il furto presso il proprio appartamento. Un cittadino insospettabile che senza gli elementi forniti dalle testimonianze e dalle immagini delle telecamere avrebbe continuato a vivere la sua vita di tutti i giorni. Adesso il 39enne è stato arrestato ed è indagato per rapina. Per lui sono stati previsti gli arresti cautelari ai domiciliari in attesa di ulteriori rilievi per accertare le esatte dinamiche del fatto di cronaca e le precise responsabilità penali.

Venezia, ex guardia giurata tenta di uccidere l'ex con una balestra poi si suicida: la donna è grave
Venezia, ex guardia giurata tenta di uccidere l'ex con una balestra poi si suicida: la donna è grave
Delfini uccisi e mutilati in Sardegna per fare il mosciame, aumentano i casi: le carcasse in spiaggia
Delfini uccisi e mutilati in Sardegna per fare il mosciame, aumentano i casi: le carcasse in spiaggia
Gelato aumentato di 50 centesimi se pagato col Pos: interviene la Finanza a Sanremo
Gelato aumentato di 50 centesimi se pagato col Pos: interviene la Finanza a Sanremo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni