243 CONDIVISIONI

Entra in auto dopo la spesa, uomo apre lo sportello e la violenta: 55enne arrestato dai carabinieri

La violenza a Reggio Emilia dove i carabinieri hanno individuato e arrestato un 55enne del posto un mese e mezzo dopo i fatti. Per l’uomo il Gip ha disposto la misura degli arresti domiciliari.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Antonio Palma
243 CONDIVISIONI
Immagine

Un uomo di 55 anni è stato arrestato nelle scorse ore dai carabinieri di Reggio Emilia con la pesantissima accusa di violenza sessuale su una ragazza di 23 anni, aggredita lo scorso mese nel parcheggio di un supermercato della città emiliana. I fatti contestati al 55enne risalgono al 12 ottobre scorso quando la vittima è stata aggredita nella sua stessa auto, subito dopo aver fatto la spesa.

Come denunciato dalla stessa giovane e ricostruito dagli inquirenti, l’aggressione è avvenuta nel parcheggio di un supermercato di Reggio Emilia nel tardo pomeriggio di giovedì 12 ottobre scorso. Erano circa le 18.30 e la vittima aveva fatto la spesa senza problemi ma, dopo aver sistemato le buste ed essersi messa al volante della vettura, un uomo l’aveva sorpresa con un gesto fulmineo senza lasciarle il tempo di chiudere le portiere

La sua auto infatti era ancora in sosta, quando si è vista aprire lo sportello da un uomo sconosciuto che si è lanciato su di lei e ha tentato di baciarla con forza, toccandole i seni e provando a spingerla sui sedili posteriori. Solo la reazione decisa della donna ha evitato lo stupro. La ragazza infatti è riuscita a divincolarsi, ha respingerlo e a dileguarsi per chiedere aiuto, costringendolo alla fuga.

Ancora sotto shock, la giovane ha chiesto subito aiuto i passanti e poi ha denunciato tutto ai carabinieri che hanno avviato le indagini per risalire al responsabile della violenza sessale. Grazie alle testimonianze e ai filmati delle telecamere di videosorveglianza installate nel parcheggio del supermercato, i militari sono riusciti a identificare l'aggressore che è stato poi individuato e arrestato sempre a Reggio Emilia.

La procura di Reggio Emilia, diretta da Gaetano Paci, ha chiesto e ottenuto dal Gip la misura degli arresti domiciliari per violenza sessuale, eseguita dai carabinieri della stazione di Corso Cairoli.

243 CONDIVISIONI
Apre portello dell’aereo e scende sulle ali, arrestato ma altri a bordo lo difendono: “Ci ha salvato”
Apre portello dell’aereo e scende sulle ali, arrestato ma altri a bordo lo difendono: “Ci ha salvato”
Uccisero 43enne a colpi di pistola dopo lite social, carabinieri incastrano 27enne dal tatuaggio
Uccisero 43enne a colpi di pistola dopo lite social, carabinieri incastrano 27enne dal tatuaggio
Perde la pensione in strada dopo prelievo allo sportello, passante la trova e la consegna alla polizia
Perde la pensione in strada dopo prelievo allo sportello, passante la trova e la consegna alla polizia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni