8 Settembre 2022
19:06

Energia, rapporto Coop 2022: entro Natale una famiglia su tre farà fatica a pagare le bollette

Secondo il rapporto Coop 2022 entro Natale un italiano su tre faticherà a pagare le bollette di luce e gas mentre aumenta la forbice tra ricchi e poveri.
A cura di Chiara Ammendola

Pandemia, crisi climatica, guerra e inflazione. Sono questi gli eventi che hanno messo in crisi gli italiani e la loro quotidianità così come emerge dal Rapporto Coop 2022 sui consumi e gli stili di vita degli italiani, presentato a Milano. Un'indagine che si interroga soprattutto su quale sarà la risposta delle famiglie alla crisi scatenata dalle tensioni sul fronte energetico e quali siano i maggiori timori per gli italiani.

Ed è proprio il tema dei rincari nel comparto energia a preoccupare, visto che secondo il rapporto entro Natale quasi un terzo degli italiani si troverà in difficoltà a pagare le bollette di luce e gas da qui alla fine dell'anno. Il 15% degli italiani si dichiara già in difficoltà ad affrontare la spesa e un ulteriore 17% lo sarà da qui alla fine dell'anno. La spesa media delle famiglie per le bollette è passata da 560 a 110 euro per le utenze elettriche e da 990 a 1700 per quelle del gas. In totale le spese per la casa incidono per il 38% sul totale di quelle delle famiglie, in netto aumento dal 32% del 2020.

Per quanto riguarda le altre spese quotidiane, il 57% degli italiani ha dichiarato di essere in difficoltà a pagare l'affitto, il 26% pensa di sospendere o rinviare il pagamento. Il tutto nonostante il 68% dei cittadini abbia già iniziato a "tirare la cinghia" sia per quanto riguarda le grandi spese, come l'acquisto di auto, elettrodomestici o una nuova casa, sia per i consumi quotidiani. C'è poi un 17% che dichiara l'intenzione di iniziare ad applicare un periodo di austerity con l'arrivo dell'autunno.

Italiani costretti a fare delle rinunce dunque, anche se ci sono ambiti che sembrano intoccabili, come quello del cibo: il forte rialzo del prezzo dei beni non ferma infatti i consumi alimentari che non caleranno. Diminuiranno invece pranzi e cene fuori casa: un italiano su tre infatti risparmierà sulla spesa mensile per bar e ristoranti. In calo anche le spese per l'abbigliamento (31%) e l'intrattenimento come cinema e teatro (27%). Il 33% dichiara che rinvierà l'acquisto di viaggi e vacanze, il 32% di prodotti tecnologici e il 30% di mobili e arredamento per la casa.

A pagare di più il conto del caro vita sono soprattutto i nuclei monoreddito. A fronte di una perdita di potere di acquisto media di 180 euro procapite, una persona sola perderà 2270 euro, una famiglia con un solo genitore 220 euro, una coppia senza figli 210, una coppia con un figlio 180 e una con due 150. 

Tutte le misure della manovra per sostenere famiglie e imprese contro il caro energia
Tutte le misure della manovra per sostenere famiglie e imprese contro il caro energia
Gli mandano bolletta da 3mila euro per sbaglio: 3 anni di processi e 2 giudici per avere ragione
Gli mandano bolletta da 3mila euro per sbaglio: 3 anni di processi e 2 giudici per avere ragione
Caso coop, Soumahoro:
Caso coop, Soumahoro: "Non rifarei il video in lacrime, chi ha sbagliato deve pagare"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni