Incidente stradale mortale nelle corse ore lungo le strade del Vibonese, in Calabria, dove un agente di polizia ha perso la vita in modo tragico dopo essere rimasto coinvolto in un drammatico schianto con la sua motocicletta. Il dramma si è consumato nella mattinata di oggi, lunedì 19 ottobre, lungo  la strada provinciale 522 nel tratto che collega la frazione di Vibo Marina al vicino comune di Pizzo. La vittima dello schianto è Giovanni De Iorgi, poliziotto di 58 anni in servizio alla Divisione anticrimine della Questura di Vibo Valentia.

L'agente di polizia era in sella alla sua motocicletta quando all’altezza di località “Timpa janca” ha improvvisamente perso il controllo del mezzo, sbandando e finendo rovinosamente sull'asfalto. Il suo è stato un impatto violentissimo col terreno che purtroppo non gli ha lasciato scampo. Per il poliziotto infatti si sono rivelati inutili i successivi soccorsi medici da parte del personale del 118 tempestivamente accorso sul posto. I sanitari hanno provato a rianimarlo ma si sono dovuti arrendere poco dopo dichiarandone il decesso sul posto. Vista la gravità dell'incidente stradale, era stato allertato anche l'elisoccorso ma purtroppo Giovanni De Iorgi non è riuscito nemmeno ad arrivare in ospedale.

Sul luogo dell'accaduto anche i carabinieri delle stazioni di Vibo e Pizzo e la polizia municipale di Vibo. A loro è toccato il compito dei rilievi di rito necessari per ricostruire la dinamica del sinistro. Al momento pare si sia trattato di un incidente autonomo. Resta però da accertare il motivo esatto per cui il poliziotto abbia sbandato prendendo il controllo del mezzo.