26 Novembre 2022
21:49

Dice a un avversario: “Negro di mer**, ti sbianco io”. Calciatore squalificato per 14 giornate

Stefano Letizia, calciatore del Leinì, è stato squalificati per 14 giornate per i pugni, i calci e gli insulti razzisti rivolti a un avversario, l’africano Tshibangu Mukenga Jonathan.
A cura di Davide Falcioni

Quattordici giornate di squalifica. È questa la durissima sanzione che il giudice sportivo ha inflitto a Stefano Letizia, calciatore del Leinì, per i pugni, i calci e gli insulti razzisti rivolti a un avversario, l'africano Tshibangu Mukenga Jonathan, giocatore de La Romanese: i due sportivi domenica scorsa si stavano confrontando sul campo di gioco di un campionato della seconda categoria piemontese quando un normale scontro è degenerato a pochi metri di distanza dall'arbitro, che dopo aver espulso Letizia ha inviato una dettagliata relazione al giudice sportivo.

Nello specifico, "Letizia ha rivolto nei confronti dell'avversario Tshibangu Mukenga Jonathan una frase di chiaro ed inequivocabile contenuto discriminatorio". Gli avrebbe infatti detto: "Sei un negro di mer**, ti sbianco io". Come se non bastasse – spiega l'arbitro – "lo ha colpito con due pugni al volto ed un calcio al fianco. Si apprezzano le scuse rivolte al termine della gara dal capitano della società Leinì Calcio, ossia Alberto Massa, e dal vicepresidente della stessa società al giocatore vittima di tali inaccettabili condotte, come riportate dall'arbitro, nonché la dichiarazione fatta pervenire presso gli Uffici del C.R. Piemonte e VdA dal presidente del Calcio Leinì, con la quale la società si è dissociata dal comportamento del tesserato. Le stesse, però, non valgono ad attenuare la gravità della condotta qui descritta, tanto più che non risultano essere state formulate scuse dirette da parte del Sig. Letizia".

Come riportato nel comunicato, anche Tshibangu Mukenga Jonathan è stato squalificato, seppur per due giornate, per "condotta violenta, consistita nell'aver reagito agli insulti ed ai colpi ricevuti dal giocatore avversario Letizia, colpendolo a propria volta".

Sindaco Siracusa risponde a lettera famiglia finlandese: “Nostri insegnanti fanno miracoli a scuola”
Sindaco Siracusa risponde a lettera famiglia finlandese: “Nostri insegnanti fanno miracoli a scuola”
Elicottero precipita a Prato, morto il pilota: il velivolo ha urtato i cavi dell'alta tensione
Elicottero precipita a Prato, morto il pilota: il velivolo ha urtato i cavi dell'alta tensione
Migliora Ryan, il bimbo di 6 anni picchiato a Ventimiglia:
Migliora Ryan, il bimbo di 6 anni picchiato a Ventimiglia: "Ma ha continui flashback, anche di notte"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni