La Regione Liguria ha emanato un’ordinanza che impone l’obbligo di indossare sempre la mascherina nella provincia della Spezia, anche all’esterno, per i prossimi 7 giorni. Sono infatti 95 i nuovi contagiati di cui la maggior parte arriverebbero dall'area di Asl5, dunque lo spezzino. Ci sarebbe, in particolare, un focolaio di persone di nazionalità dominicana proprio nella zona: una festa dei giorni scorsi che avrebbe già portato a 45 il numero dei contagiati. 5 persone si trovano in terapia intensiva. Ad ogni modo, il governatore Giovanni Toti ha ribaditoi che “la pressione sugli altri ospedali (liguri, ndr) è minima”, aggiungendo che “nel territorio della Asl 5 è successo quello che avevamo già vissuto nella Asl 2 (Savona, ndr) con il cluster di quest'estate, in seguito a una festa che si è tenuta nel nord della Toscana (a Carrara, ndr) con cittadini prevalentemente dominicani: il cluster ha creato una catena di “sottocluster” derivati, i nostri uffici li stanno tracciando da giorni e se necessario sarà rafforzato il personale di pronto soccorso”.

La situazione in Liguria: 95 nuovi positivi

In tutta la regione, i nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore sono stati 95: 87 sono pazienti sintomatici; oltre a quelli nello Spezzino, ci sono anche 44 nuovi nella Asl 3 (Genova), compresa una donna e suo figlio minorenne e 10 casi in una residenza per anziani.
I positivi complessivi in Liguria sono 1.770, 80 in più di venerdì 4. Gli ospedalizzati sono 61 (7 più del 4), sette quelli in terapia intensiva: oltre ai 5 dello Spezzino, 2 sono all'ospedale San Martino di Genova. Sono stati 2.697 i tamponi fatti nelle ultime 24 ore. I soggetti in isolamento domiciliare sono 646, 27 in più e quelli in sorveglianza attiva 1.889.