V.S., contagiata dal Coronavirus
in foto: V.S., contagiata dal Coronavirus

La moglie del 38enne ricoverato a Codogno per Coronavirus, anche lei ricoverata all'ospedale Sacco perché contagiata dal Covid-19, è incinta al settimo mese. La donna, V.S., è residente a Castiglione d'Adda lavora in un punto vendita di prodotti biologici Madre Natura a Casalpusterlengo, sempre nel Lodigiano, e fa anche l'insegnante di educazione fisica. Da tempo però non frequentava la scuola per via della gravidanza. La donna è un appassionata podista, così come il marito. All'interno dell'erboristeria aiuta la madre, che sarebbe la titolare del punto vendita.

Il marito era stato a cena con un amico tornato dalla Cina

Il marito della 38enne si è presentato all'ospedale di Codogno una prima volta il 16 febbraio con febbre, ed è poi tornato il 19 febbraio in ospedale con una crisi respiratoria. I primi esami hanno confermato che era stato contagiato dal Coronavirus. Stando a quanto riferito dall'assessore al Welfare della Lombardia Giulio Gallera, il 38enne non era stato in Cina di recente, ma a fine gennaio era stato a cena con un amico tornato dalla Cina.

La donna è in isolamento all'ospedale Sacco di Milano

Mentre il marito della donna è ricoverato nel reparto di Terapia intensiva dell'ospedale di Codogno, dove nel frattempo alcuni reparti sono stati chiusi, la moglie e uno stretto conoscente del 38enne, anche lui contagiato dal Covid-19, sono stati ricoverati in isolamento all'ospedale Sacco di Milano, centro di riferimento per il Coronavirus in Lombardia.