1.945 CONDIVISIONI
Alessandra Matteuzzi uccisa a Bologna, ultime news
29 Agosto 2022
16:03

Colpi al cranio e torace, così è stata uccisa Alessandra Matteuzzi: domani i funerali a Bologna

Martedì i funerali di Alessandra Matteuzzi, la 56enne uccisa sotto casa a Bologna. L’ex compagno Giovanni Padovani, accusato del femminicidio, è in carcere. Dall’autopsia emerso che il decesso è da ricondursi a un’emorragia dopo lo sfondamento del cranio.
A cura di Susanna Picone
1.945 CONDIVISIONI
Alessandra Matteuzzi
Alessandra Matteuzzi
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Alessandra Matteuzzi uccisa a Bologna, ultime news

Lesioni rilevate a livello del torace e molteplici colpi al cranio. È quanto emerso dall’autopsia effettuata venerdì sulla 56enne brutalmente uccisa martedì sera sotto casa sua a Bologna. Sandra è stata aggredita con diversi oggetti contundenti, anche un martello e una panca in ferro battuto.

Secondo la perizia eseguita dal medico legale Guido Pelletti, il decesso è da ricondursi a un'emorragia dopo lo sfondamento del cranio. Dopo essere stata aggredita nel cortile condominiale, Alessandra è stata trasportata in ospedale dove è morta circa due ore dopo.

L’uomo accusato del delitto, il suo ex compagno Giovanni Padovani, è comparso venerdì mattina davanti al gip e si è avvalso della facoltà di non rispondere. Al termine dell'udienza il legale di Padovani, Enrico Buono, ha definito il suo assistito "molto provato" da quanto sta accadendo. Il gip del Tribunale di Bologna, Andrea Salvatore Romito, ha convalidato l'arresto e disposto la custodia cautelare in carcere per il calciatore dilettante.

Giovanni Padovani, arrestato per l’omicidio
Giovanni Padovani, arrestato per l’omicidio

Domani i funerali di Alessandra Matteuzzi

Domani, martedì 30 agosto alle 16, si svolgerà al cimitero di Borgo Panigale, alle porte della città, il funerale di Alessandra Matteuzzi. Alle 15.15 ci sarà la camera ardente al Cimitero della Certosa di Bologna, alle 16 è previsto il rito funebre.

Fiaccolata a Bologna contro la violenza sulle donne

Mercoledì sera 31 agosto, invece, è stata organizzata a Bologna una fiaccolata contro la violenza sulle donne. "Vi invito a partecipare in tanti questo mercoledì 31 agosto alla fiaccolata per dire No alla Violenza contro le donne. Saremo accanto alla rete delle donne di Bologna, promotrici della fiaccolata, per ricordare Alessandra Matteuzzi e tutte le donne vittime di violenza", così il sindaco Matteo Lepore. Si partirà alle ore 21 da piazza Liber Paradisus, davanti agli uffici del Comune e si attraverserà il Quartiere Navile.

"Manifestiamo il nostro impegno contro la violenza, nelle sue tante forme. Impegniamoci per un cambiamento concreto della società e delle istituzioni. Lavoriamo insieme per una città sicura di giorno e di notte, per tutte e tutti", scrive Lepore. "La violenza maschile contro le donne è un ostacolo al raggiungimento degli obiettivi di uguaglianza, sviluppo e pace nonché una palese violazione dei diritti umani. La violenza contro le donne viola, indebolisce e vanifica il godimento da parte delle donne dei loro diritti e delle loro libertà fondamentali", si legge nel volantino dell'iniziativa.

1.945 CONDIVISIONI
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni